Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Codice Prodotto: CT

Assestamenti della struttura, dilatazioni e compressioni dovuti ad escursione termica, ritiri e flessioni strutturali sono elementi che creano nella pavimentazione continui movimenti e sollecitazioni che generano spesso problemi di fessurazione o prematuro distacco del rivestimento.
É opportuno quindi prevedere in fase di posa un adeguato reticolo di giunti di dilatazione, scegliendo il tipo di giunto e la sua ubicazione in considerazione dei carichi e delle sollecitazioni a cui saranno sottoposti i rivestimenti e i diversi coefficienti di dilatazione lineare termo-igrometerco dell’allettamento e delle piastrelle e le possibili interazioni tra materiali diversi. Il frazionamento della superficie e del massetto sottostante è infatti determinante per garantire una posa a regola d’arte sia nel metodo a colla che tradizionale. Prevedete sempre un giunto:
- In corrispondenza di un cambiamento del materiale di supporto e/o delle riprese di getto.
- In corrispondenza di discontinuità pre-esistenti nel sottofondo, come giunti di dilatazione strutturali e blocchi diversi di massetto.
- In corrispondenza di elementi fissi come colonne e porte.
- In corrispondenza di variazioni nella direzione di posa.
- Nei punti dove la superficie piastrellata incontra le pareti o degli elementi contenitivi. I moduli risultanti dovrebbero essere più regolari possibili.
In linea generale la proporzione tra i due lati non dovrebbe superare 2:1.

Giunto di dilatazione in metallo con inserto levigabile, molto resistente al passaggio di carichi. Ideale per il grès porcellanato.
I robusti angoli continui in metallo proteggono i bordi delle piastrelle, del marmo o della pietra e riducono gli li stress meccanici, che in presenza di traffico intenso rischiano di compromettere l’integrità della pavimentazione.
Le parti laterali metalliche sono costituite da un profilo tipo trimetec con bordo superiore arrotondato e tranciatura per assorbire carichi e tensioni elevate che incidono sulla pavimentazione facendo corpo unico con l’adesivo e le piastrelle. La zona di dilatazione in EPDM ha un’ottima durezza con il giusto compromesso fra flessibilità e resistenza.
Moduli suggeriti: 16 m² (vedi normativa UNI 11499:2013) in caso di superfici stabili. Situazione di applicazioni tipiche: negozi, aree ricreative come hotel, centri sportivi e scuole.


Dimensioni
H 8 - 10 - 12,5 - 15 - 20 mm
Produttore

PROFILITEC

COFLEX CT
Giunto in acciaio inox lucido con inserto levigabile
Linea Coflex
vai al sito web
Contatta direttamente PROFILITEC
Altri prodotti PROFILITEC

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
x Sondaggi Edilportale
Architetture e cantieri in Liguria, quali scenari si aprono? Partecipa