Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

SUPERquattro è un impianto di trattamento degli scarichi domestici prefabbricato in polietilene per il recapito in terreno. E' formato da una fase di ossidazione/nitrificazione dei liquami tramite diffusione di aria a bolle fini ad opera di un compressore a membrana posto esternamente al manufatto, una fase di denitrificazione in condizioni anossiche, una fase di sedimentazione in un’apposita zona di quiete e una fase di affinamento finale su massa filtrante in ambiente anaerobico.
Il sistema è composto da: Impianto a Fanghi Attivi Super e Filtro Percolatore Anaerobico Anapackage, che effettuano la depurazione dei liquami per il successivo scarico in terreno.


Approfondimento
FASI DEL TRATTAMENTO
OSSIDAZIONE/NITRIFICAZIONE dei liquami in ingresso al Super, mediante erogazione di aria inviata da un compressore a membrana assolutamente silenzioso; l’aria a bolle fini è distribuita mediante diffusori inintasabili in EPDM.
 
DENITRIFICAZIONE dei reflui ossidati e nitrificati, ottenuta nello stesso comparto ma in condizioni anossiche, senza insufflazione di aria dal compressore, al fine di ridurre la concentrazione di azoto nell’effluente.
 
SEDIMENTAZIONE dei fanghi prodotti nella zona di ossidazione del Super, che avviene con opportuni tempi di residenza in una apposita zona di quiete ricavata all’interno del manufatto.
 
AFFINAMENTO finale effettuato in un Filtro Percolatore Anaerobico Anapackage, opportunamente riempito con supporti in polipropilene ad elevata superficie specifica, per facilitare la formazione in condizioni anossiche della flora batterica adesa, che completa il trattamento ed aumenta la resa depurativa, consentendo di ottenere una rimozione spinta dell’azoto per il successivo scarico delle acque in uscita in terreno.
 
INSTALLAZIONE
N.B.: Prima di installare l’impianto è necessario ottenere il parere positivo dell’ente competente, al quale deve essere presentata la domanda di autorizzazione allo scarico.
 
SCAVO
Realizzare lo scavo di dimensioni adeguate. Stendere sul fondo dello scavo uno strato di sabbia o altro inerte pezzatura da 0 a 5 mm, dello spessore di 10 cm. Inumidire la sabbia e livellare il piano di appoggio prima di posizionare i manufatti.
 
RACCORDI
Collegare il compressore alla tubazione dell’aria all’interno del manufatto. Il compressore andrà posizionato in un idoneo pozzetto areato al riparo dagli agenti atmosferici, ad una distanza dall’impianto inferiore a 10 m. Raccordare l’uscita del Filtro Percolatore Anaerobico ad una cameretta di ispezione con un tubo in PVC diametro. Raccordare l’uscita del Super all’entrata del Filtro Percolatore Anaerobico con un tubo in PVC diametro. . Raccordare lo scarico all’entrata del Super con un tubo in polipropilene o PVC diametro.
 
RIEMPIMENTO
Riempire i manufatti di acqua pulita al fine di avviare correttamente il processo biologico.
 
RINFIANCO E RIFINITURA
Procedere al rinfianco con sabbia umida o altro inerte pezzatura da 0 a 5 mm. Rifinire la sommità del manufatto con del rinfianco con uno strato di terreno vegetale spessore max 40 cm, avendo cura di realizzare prima una calotta in CLS alleggerito spessore 5 cm o una soletta in calcestruzzo armato con spessore minimo di 25 cm per ottenere la carrabilità veicolare, posizionando dei pozzetti di ispezione in prossimità dei coperchi a vite. Per evitare eventuali ritorni di odore dei bagni, posizionare un pozzetto sifonato a monte dell’impianto. Qualora negli scarichi dei bagni non fosse presente una canna di ventilazione è necessario collegare un tubo di PVC Ø 2” allo sfiato di sicurezza del Super ed inviarlo al livello del tetto dell’abitazione.
 
COLLEGAMENTO ELETTRICO
Effettuare il collegamento elettrico predisponendo una linea a 220 Volt che alimenti il compressore del Super e che garantisca la tenuta stagna delle connessioni.
 
UTILIZZO
AVVIAMENTO E USO
Dopo aver effettuato l’installazione come prescritto ed a regola d’arte, controllare che il compressore e il diffusore d’aria del Super funzionino correttamente. Al fine di accelerare l’avviamento dell’impianto immettere il kit di batteri liofilizzati all’interno della zona di ossidazione. Il processo biologico necessita di circa 40/60 giorni per entrare a regime, durante il quale la soffiante deve essere fatta funzionare in continuo; passato questo intervallo di tempo, la flora batterica può considerarsi sviluppata in quantità sufficiente ad effettuare la corretta azione depurativa, e la soffiante dovrà essere regolata secondo un funzionamento di due ore e una pausa di un’ora, utilizzando il temporizzatore fornito in dotazione.
 
CONTROLLO E MANUTENZIONE
Verificare che nel sedimentatore del Super non vi siano zone di ristagno del fango che puó dare origine a processi anaerobici.
Verificare periodicamente che nessun corpo grossolano ostruisca l’ingresso dei liquami o l’uscita delle acque dai manufatti e che il livello del fango non raggiunga la quota del fondo dei tronchetti di uscita. Per il Filtro Percolatore Anaerobico è buona norma effettuare un’operazione di pulizia del filtro almeno una volta all’anno, lavando il materiale accumulatosi all’interno con acqua in pressione, alla presenza di un autospurgo. Ogni sei mesi circa provvedere all’asportazione dei fanghi di supero del Super e del Filtro Percolatore Anaerobico contattando aziende specializzate.
 
DATI TECNICI
UTENZA da 4 a 18 abitanti equivalenti
Produttore

Redi

SUPERquattro
Impianto fanghi attivi
  • 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Italia
  • Via Madonna dei Prati, 5/A
  • Tel: +39 051 6175111
  • vai al sito web
Contatta direttamente Redi
Altri prodotti Redi

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
x Sondaggi Edilportale
Sblocca Cantieri e Decreto Crescita, cosa ne pensi? Partecipa