Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

MASTER BLACK 48 V è un sistema di pressurizzazione studiato per i locali designati come “filtro a prova di fumo”, nei quali è impedito l’ingresso di effluenti dell’incendio (fumo, gas, calore), creando una sovrappressione al suo interno pari a 0,03 Mbar (30 Pa), come da indicazione del DM del 30 Novembre 1983 e successivo DM 03 Agosto 2015, oppure a 0,05 Mbar (50Pa), come indicato dalla Norma UNI EN 12101-6.
Il MASTER BLACK 48 V ideato, progettato e realizzato direttamente in Sacop, viene commercializzato con tre misure differenti di portata (2200 m3/h - 3200 m3/h - 4200 m3/h), in modo da procedere in ogni situazione con la tipologia adeguata a soddisfare i requisiti richiesti.
Il MASTER BLACK è un sistema in produzione da oltre venti anni, nell’arco dei quali si è sempre provveduto all’adeguamento della componentistica elettronica, elettrica e meccanica.
Esso è composto da due unità distinte:
1- Unità di controllo e gestione denominata Master 48 V
2- Unità ventilante denominata Black 48 V


Maggiori informazioni del produttore su MASTER BLACK

Approfondimento
Caratteristiche - MASTER BLACK
Componenti per impianti antincendio - MASTER BLACK
Attivazione su comando automatico
Il sistema è in stand-by, il filtro normalmente non è pressurizzato, l’attivazione del sistema avviene in uno o più modi sottoelencati:
1) ISTANTANEO TRAMITE:
• consenso ricevuto dai rilevatori di fumo installati in prossimità ed a protezione degli accessi;
• mancanza di connessione tra le due unità (tamper);
• pulsante a sgancio manuale
• segnalazione remota da centrale rivelazione fumi esistente


2) TEMPORIZZATO:
A - attivazione del sistema mediante l’utilizzo di barriere o sensori infrarossi o radar (aventi la funzione di rilevare l’avvicinamento di una persona ad una distanza prestabilita in modo da attivare l’unità black e quindi pressurizzare il filtro prima dell’apertura della porta), (tempo di pressurizzazione per filtro m³ 52 con installate n. 4 porte dim. 1250x2500h= 3 secondi).
B - tramite rilevazione dei sensori di stato proximity installati tra battente e telaio della porta i quali rilevano un’anomala chiusura della medesima oltre un tempo prefissabile e tarabile da 0 a 120 secondi, taratura da effettuarsi direttamente in cantiere in funzione delle specifiche esigenze (passaggio persone, barelle, carrelli, ecc.)
Attivazione su comando manuale
Il filtro normalmente è in sovrapressione ≥ a 0,30 mbar, Il sistema viene alimentato da tensione elettrica di rete 220 - 24 volt. a 1/2 trasformatore. In caso di mancanza di corrente le batterie installate nell’Unità Black garantiscono il funzionamento e la pressurizzazione per un tempo superiore a 120’.
Funzionamento
Il funzionamento del sistema viene assicurato in assenza dell’alimentazione da rete per un periodo di oltre 2 ore tramite appositi accumulatori. Lo stato del tipo di attivazione, delle linee e degli eventi sono costantemente visibili tramite led posti sul pannello frontale della centrale master e resettabili da operatori abilitati muniti di apposita chiave.
Aspirazione
L’aspirazione dell’aria viene effettuata mediante apposita condotta certificata EI 120’ opportunamente dimensionata, connessa fra l’unità black e zona sicura o a cielo libero.
Unità MASTER
Componenti per impianti antincendio - MASTER BLACKGruppo di comando e di controllo da posizionare all'esterno del filtro, composta da:
Contenitore in lamiera di acciaio con alettature completo di pannello frontale con:
• led per visualizzare tutte le informazioni della centrale;
• selettore sottochiave ON/RESET;
• selettore sottochiave MANUALE/AUTOMATICO.
All’interno del contenitore sono installati:
A) scheda su circuito stampato completa di logica di comando per la gestione di tutte le funzioni quali
• gestione ventola
• gestione apparecchi accessori tipo elettromagneti
• gestione allarme apparecchi
• presenza di tre gruppi di contatti in scambio per la gestione degli allarmi
• uscita guasto
B) Scheda MASTER dispone di quattro ingressi indipendenti per gestire in modo separato gli eventi che possono causare un’allarme quali:
• ingresso ad attivazione temporizzata
• ingresso per sensore fumo di tipo bilanciato
• ingresso con attivazione istantanea
C) Alimentatore completo di trasformatore 230/15-22-28-31V con la funzione di alimentare la ventola in condizioni normali ed al mantenimento in carica delle batterie dell’unitàBLACK e MASTER;
D) accumulatore tampone 12 V 2,2Ah
Unità BLACK
Sistema di pressurizzazione da collocarsi all'interno del filtro stesso (zona sicura), costituito da un contenitore metallico entro il quale sono assemblati:
– gruppo aspirante in bassa tensione
– n. 4 accumulatori al piombo
– Scheda su circuito stampato necessaria per attuare la logica del sistema, sistema, interfacciata con l’UNITÀ MASTER (gestione eventi e comando sistema) e su cui sono collocati
• circuito di segnalazione guasto
• attivazione e protezione ventola mediante tecnologia OMNIFET
• programmazione velocità ventola in base alla pressione e quantità aria necessaria
• morsettiere di connessione per collegamenti a pulsanti di sgancio, segnalazioni remote di vario tipo;
• Funzione di autotest programmabile
• il reset di una eventuale segnalazione di guasto può essere programmato per avvenire sia sulla scheda BLACK che sulla scheda MASTER .
Produttore

S.A.CO.P

MASTER BLACK
Sistema di pressurizzazione locali filtri fumo
vai al sito web
Contatta direttamente S.A.CO.P
Altri prodotti S.A.CO.P

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione