Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Codice Prodotto: Ct5030

La struttura perimetrale in tubolare diametro mm 50 e verticale interna diametro mm 30 si unisce a pressione ed incastro attraverso i raccordi in modo da renderli assemblati solidamente (non di semplice smontaggio) e sensibilmente scorrevoli lungo le giunture al passaggio della mano. La struttura verrà poi fissata al muro o al pavimento attraverso staffe monoblocco snodabili, tappi filettati o piantane in ferro zincato. Gradevole effetto decorativo.
Il copritermosifone / barriera “Modello Base” è la risposta ideale per mettere in sicurezza radiatori e altre situazioni pericolose o semplicemente per delimitare efficacemente la zona gioco dei Vs bambini. È un prodotto che nasce dopo anni di esperienza nel settore pubblico ed adeguato in base alle esigenze anche nel privato per assolvere alla necessità oggettiva del singolo e non solo collettiva.

COMPOSIZIONE MESCOLA:
Tubolari con spessore mm 2, raccordi e staffe per il fissaggio in PVC a superficie liscia antischeggia, antiurto, cromaticamente gradevoli.

CARATTERISTICHE:
Colore:
Bianco, azzurro, blu, verde, giallo, arancione, rosso, grigio alluminio;
Elasticità:
Materiale solido micro cellulare flessibile, più o meno elastico;
Igiene:
Di facile pulitura e manutenzione con normali detergenti non aggressivi;
Coibenza:
Facile trasmissione termica del calore radiante;
Durevolezza:
Resistente agli agenti atmosferici, al gelo, parzialmente ai raggi UV;
Manutenzione ordinaria:
H2O + normali detergenti non aggressivi e panno inumidito;
Manutenzione straordinaria:
Sostituzione degli elementi danneggiati causa utilizzo improprio.
Sicurezza:
L’ elemento decorativo e di protezione “comunemente definito come copritermosifone” non prevede omologazioni e non ha quindi come riferimento alcun parametro e restrizione tecnica per la sua costruzione. Andremo comunque a ricercare quali normative di manufatti similari come ringhiere, parapetti, balaustre e corrimano potrebbero definirne dimensioni, prestazioni meccaniche, caratteristiche dimensionali e morfologiche alle quali attenersi. UNI 10809:1999 facente riferimento al DM 14/06/1989 – Norme tecniche Ringhiere o balaustre o parapetti prefabbricati (di legno, di metallo e/o relative combinazioni).


Approfondimento
CARATTERISTICHE DIMENSIONALI E MORFOLOGICHE:
3.1 Altezze:
per altezza minima delle ringhiere, parapetti e balaustre si intende l’ altezza minima dell’ elemento di protezione dalla caduta, misurata:
- per le ringhiere (andamento obliquo), dalla punta del gradino alla sommità dell’ elemento di protezione alla caduta;
- per le balaustre e parapetti (andamento orizzontale), dal piano di calpestio alla sommità dell’ elemento di protezione alla caduta;
- per il corrimano, dalla punta del gradino alla sommità del corrimano stesso.

3.2 Scalabilità:
i vari elementi di ringhiere, balaustre o parapetti devono essere disposti in maniera tale da sfavorire l’ arrampicata.
In particolare, nel caso di ringhiere, balaustre o parapetti realizzati a fasce orizzontali dovranno essere considerati i seguenti requisiti dimensionali:
- la faccia inferiore della ringhiera, parapetto o balaustra deve essere cieca e con la faccia interna avente profilo rettilineo e perpendicolare al piano di terra;
- il bordo superiore della fascia inferiore deve essere ad almeno 500 mm dalla punta gradino per le ringhiere e dal piano di calpestio per balaustre o parapetti;
- per un’ altezza minima pari a 700 mm dalla punta del gradino per le ringhiere e dal piano di calpestio per balaustre e parapetti, le ulteriori fasce devono presentare luce libera tra loro non maggiore di 20 mm.

3.3 Inattraversabilità:
ringhiere, balaustre o parapetti devono essere inattraversabili in qualsiasi punto da una sfera di 100 mm di diametro. Delle tavole di testa devono essere previste nelle aree dove è possibile che si trovino strumenti o altri oggetti che rischiano di cadere sugli utenti sottostanti. La sommità di queste tavole non deve essere a meno di 100 mm dal piano di calpestio ed il profilo inferiore non deve essere a più di 15 mm dal piano di calpestio.

3.4 Impugnabiltà del corrimano:
i corrimano devono essere progettati e realizzati senza interruzione, in modo da permettere uno scivolamento continuo della mano. Nel caso di scale ad uso pubblico, in corrispondenza di eventuali interruzioni del corrimano, questo deve essere prolungato di 300 mm oltre il bordo del primo e dell’ ultimo gradino. I corrimano non devono avere protuberanze o bordi taglienti; devono inoltre rispettare le prescrizioni per quanto riguarda la luce libera laterale tra il corrimano e qualunque altro elemento ad esso affiancato.
Produttore

SAFE LOG

COPRITERMOSIFONE
Copertura di sicurezza per termosifone in PVC
  • 30020 Quarto d'Altino (VE) Italia
  • VIA ABATE TOMMASO 6
  • Tel: +39 04221860250
  • Fax: +39 04221860250
  • vai al sito web
Contatta direttamente SAFE LOG
Altri prodotti SAFE LOG
x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati
)