Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

UN ALTRO GRANDE SUCCESSO PER LA QUALITA', L' INNOVAZIONE E LA RICERCA FIRMATO SICILFERRO.
Sicilferro ha ottenuto l'autorizzazione all' impiego di travi reticolari S.E.R. ai sensi del 4.6 del D.M. 14.1.2008. Prima certificazione in ITALIA.
La Trave Reticolare SER, è costruita con acciaio controllato e certificato, assemblata con tutti gli standard di qualità e sicurezza, motivo per cui garantisce una perfetta distribuzione dei ferri impedendo, in fase di montaggio, qualunque errore.
Le diverse tipologie di Trave Reticolare SER consentono di dimensionare le strutture in modo ottimale, migliorando la fruizione degli spazi interni, agevolando la posa in opera del manufatto stesso.
La Trave Reticolare SER resiste a carichi elevati per l’evoluta concezione ingegneristica: il basso spessore consente una migliore progettualità degli ambienti e, in abbinamento con i solai leggeri in polistirene, realizza luci di campata elevate.
Migliora la risposta sismica e le dimensioni particolarmente ridotte agli incastri trave-pilastro, in caso di sisma consentono una migliore distribuzione delle tensioni tali da non scaricare tutti gli sforzi sui pilastri della prima elevazione e dissipare l’energia impalcato per impalcato.


Maggiori informazioni del produttore su Trave reticolare SER

Approfondimento

CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI

Per elevate luci di campata
La Trave Reticolare SER (Semplice, Economica, Rapida) è formata da un piatto inferiore in acciaio e da un reticolo di tondini che sostituiscono i correnti e le staffe. E’ autoportante in fase di getto e consente di ottenere elevate luci di campata con dimensioni di trave ridotte: con notevole risparmio, sia nel materiale impiegato che nella mano d’opera per il montaggio delle strutture. La Trave Reticolare SER è costruita in officina con acciaio controllato e certificato, assemblata con tutti gli standard di qualità e sicurezza e perciò la perfetta distribuzione dei ferri impedisce, in fase di montaggio, qualsiasi tipo di errore. La Trave è sottoposta, nella parte inferiore del piatto, a trattamento che consente di evitare problemi di ossidazione e di aderenze degli intonaci nel tempo.

Migliora i risultati architettonici
Le diverse tipologie di Trave Reticolare SER consentono di dimensionare le strutture in maniera ottimale e di migliorare la fruizione degli spazi interni, agevolando il passaggio degli impianti e delle tubazioni aeree senza eccessivo abbassamento dei soffitti. La Trave Reticolare SER resiste a carichi elevati per la evoluta concezione ingegneristica: il basso spessore consente una migliore progettualità degli ambienti e, in abbinamento con i solai leggeri in polistirene, realizza luci di campata elevate. Tale caratteristica permette maggiore libertà architettonica in quanto all’interno della struttura si possono avere molte travi a spessore di solaio senza aumentare a dismisura le dimensioni in orizzontale; inoltre, a parità di dimensioni, si può aumentare la luce tra i pilastri.

Migliora la risposta sismica
Le dimensioni particolarmente ridotte agli incastri trave-pilastro, in caso di sisma consentono una migliore distribuzione delle tensioni tali da non scaricare tutti gli sforzi sui pilastri della prima elevazione e dissipare l’energia impalcato per impalcato.

Facile da installare, abbatte i costi di posa in opera
La Trave Reticolare SER è prodotta su commissione e assemblata in stabilimento in conformità ai calcoli statistici elaborati: ciò dà al professionista e all’impresa esecutrice certezza di corretta disposizione delle armature. L’utilizzo della Trave Reticolare SER elimina considerevolmente l’ingombro e i costi di messa in opera della struttura per via della velocità di installazione, la sicurezza e la semplicità rispetto a qualsiasi altro sistema tradizionale. La Trave Reticolare SER è semplice e rapida da porre in opera, regge i carichi di prima fase (persone, ferri…), impedisce errori e perdite di tempo. Il collegamento ai nodi avviene tramite la messa in opera di armature aggiuntive e si completa con il getto di cls.


SCHEMI DI MONTAGGIO

Il montaggio delle Travi Reticolari SER consente, per le caratteristiche di progettazione, di avere al nodo soltanto ferri tondini senza l’intrusione della lamina metallica di fondo: ciò consente di avere il giunto totalmente bagnato di Cls, condizione indispensabile per garantire una corretta reazione della struttura in caso di sisma.

Trave autoportante in acciaio - Trave reticolare SER

PARTICOLARI COSTRUTTIVI

Le Travi Reticolari SER vengono contrassegnate in officina con i numeri dei montanti cui vanno appoggiate: la sequenza con cui devono essere montate garantisce al Direttore dei Lavori il corretto montaggio.
Le Travi Reticolari SER, nella parte inferiore, vengono trattate in stabilimento con una componente antiossidante e aggrappante per l’ancoraggio dell’intonaco: ciò evita la necessità di ulteriori trattamenti in cantiere per i processi di finitura.

Le Travi Reticolari SER in fase di calcolo vengono limitate nella freccia massima: tale caratteristica è evidenziata dal tabulato di calcolo e dalle prove eseguite sulla trave.

Trave autoportante in acciaio - Trave reticolare SER


Produttore

Sicilferro

Trave reticolare SER
Trave reticolare autoportante in acciaio
  • 98070 Torrenova (ME) Italia
  • C.da Pietra di Roma
  • Tel: +39 0941 785144
  • Fax: +39 0941 784375
  • vai al sito web
Contatta direttamente Sicilferro
Altri prodotti Sicilferro
x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati
)