Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

La gamma Ghost nasce da un’idea semplice ma rivoluzionaria che grazie a un’attenta ingegnerizzazione è riuscita a tradursi in prodotto industriale: creare veri e propri incavi luminosi all’interno della materia e celare il corpo illuminante per rendere la luce la sola protagonista dell’architettura. Questo concept, studiato inizialmente per muri in cemento gettato in opera, si declina oggi in nuove innovative varianti che lo trasformano in un prodotto adatto a molteplici materiali da costruzione:  cappotti isolanti, muri in laterizio, muri in conglomerato cementizio o altro materiale da intonacare.

La linea Ghost rappresenta una rivoluzione nel modo di intendere la luce in rapporto ai materiali dell’architettura stessa: la luce non si limita a rivelare e risaltare le caratteristiche degli spazi, ma diventa essa stessa materia, ha una sua corposità, genera lo spazio riempiendolo con la sua massa. Con Ghost la luce esce dall’architettura, quando è spenta scompare. La sorgente luminosa si integra completamente nell’insieme fino a scomparire quasi del tutto: ciò che si percepisce è solo la luce e il suo effetto sullo spazio che la circonda. L’architettura diviene così un involucro di superfici “dinamiche” di pieni e vuoti fatti di luce che scaturisce direttamente nella materia, seguendo il percorso creativo che il lighting designer ha immaginato.


Maggiori informazioni del produttore su GHOST PER MATERIALI DA COSTRUZIONE

Designer

Marc Sadler

Italia

French citizen born in Austria, Marc Sadler currently lives in Milan. Experimentation with plastics has often formed a key part of his acivity. He already showed a strong curiosity for the subject choosing it for his thesis at E

Produttore

SIMES

GHOST PER MATERIALI DA COSTRUZIONE
Segnapasso a LED per esterni
Linea Ghost
  • 25040 Corte Franca (BS) Italia
  • Via G. Pastore, 2
  • Tel: +39 030 9860430
  • Fax: +39 030 9860439
  • vai al sito web
Contatta direttamente SIMES
Altri prodotti SIMES
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa