Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

 Il trabattello Professional è un trabatello professionale in acciaio FE360 zincato elettroliticamente contro la ruggine. I trabatellli Professional offrono grandissima sicurezza di lavoro e facilità di montaggio. I componenti della ringhiera di protezione terminale ed i parapetti sono verniciati con polvere epossidica rossa; la base è verniciata con vernice epossidica verde. Entrambe le verniciature per esterni permettono ai pezzi di essere immediatamente distinguibili dagli altri componenti e di avere una maggiore resistenza alle intemperie. Svelt risolve anche eventuali esigenze di fabbricazione su misura. In dotazione è fornito il libretto istruzioni e manutenzione con certificato di collaudo che aiuta il cliente nel montaggio e nell’utilizzo dell’attrezzatura. I gradini zigrinati antisdrucciolo limitano lo scivolamento del piede dell’operatore facilitandone la salita in sicurezza.


Approfondimento
CARATTERISTICHE TECNICHE
Altezze componibili: da m 1,70 a m 13,70
Ingombro: m 2,00 x 1,20
Portata max: kg 200/m² (incluse 2 persone - piani e scalette esclusi)
Campata: altezza m 1,20 - peso kg 25
Montanti: in tubo di acciaio tondo Ø mm 45
 
DOTAZIONI STANDARD (NORME ITALIANE)
Ringhiera di protezione rossa da 1,20 m, verniciata con polveri epossidiche che incorpora 2 parapetti
Base componibile composta da:
n.2 elementi di base verdi verniciati con polveri epossidiche (dotati di fori di deflusso dell'acqua piovana).
n.4 tiranti verdi di base verdi verniciati con polveri epossidiche
n.4 ruote in gomma diametro 200 mm
n.4 livellatori per dislivelli o marciapiedi
n.2 crociere di base
n.4 cunei
Manuale d'uso e manutenzione e certificato di conformità alle vigenti norme
Etichetta di identificazione
 
ACCESSORI SU RICHIESTA:
Piano di calpestio con armatura in alluminio o acciaio e piano
in legno marino multistrato con fermapiedi, botola e gancio antivento
Piano di base in acciaio per appoggiare la prima scaletta interna (norme europee)
Scaletta interna in alluminio da m 2 (norme europee)
Scaletta interna in alluminio da m 2,2 (norme europee)
Scaletta interna a sfilo in alluminio da m 2,2 a m 3,6 (norme europee)
Parapetti per piani di calpestio aggiuntivi oltre il primo
n.4 staffe stabilizzatrici
n.4 ruote in nylon con copertura in poliuretano iniettato antimpronta, diametro 200 mm, dotate di freno a pedale (norme europee)
n.2 Aste di irrigidimento per sbarco in quota
 
I trabattelli Professional a norme europee UNIEN1004 (Classe 3) completi di tutti gli accessori obbligatori, non hanno obbligatorietà di ancoraggio.
 
Tutti i componenti sono marchiati con anno di fabbricazione e logo Svelt come richiesto dalla norma europea.
 
STRUTTURA
La base è costituita da 2 elementi con ruote ø 200 e livellatori, 2 diagonali, 4 doppi cunei. 
I fori
 visibili sulla base fanno si che l’acqua e l’umidità che si infiltrano nella struttura vengano espulse tramite un foro di scarico presente nel manicotto di base. 
Quattro livellatori
 a vite livellano la base in presenza di terreno accidentato.
In dotazione i 4 doppi cunei brevettati il cui uso è obbligatorio per il D.Lgs.81/08bloccano le ruote durante l’utilizzo (da utilizzare anche se in presenza di ruote con freno).
Le 2 diagonali di base mantengono in squadra il trabattello e le 4 ruote pivottanti permettono lo spostamento del trabattello in tutte le direzioni.
Gli innesti effettuati tramite i nottolini permettono di montare il trabattello senza bisogno di attrezzi e di bullonerie. Le spalle A penetrano all’interno del tubo dei montanti B, andando ad appoggiarsi proprio su questi ultimi. Il trabattello assume più stabilità quanto maggiore è l’altezza e quindi la compressione distribuita su tutta la struttura.
La caratteristica posizione delle crociere dei trabattelli forma, in ogni piano, 12 triangoli isostatici e indeformabili, che evitano la flessione e la torsione del trabattello a qualsiasi altezza. Contemporaneamente l’operatore ha tutto lo spazio libero in facciata per lavorare comodamente.
 
PROVE
Il Decreto Legislativo n.81 del 9 aprile 2008 racchiude in un testo unico tutte le normative in materia di sicurezza. Fra queste viene evidenziato che l'utilizzo di attrezzature da lavoro è riservato ad operatori preventivamente formati. L'utilizzo dei Ponteggi Movibili è quindi permesso solo a personale preparato ed autorizzato.
 
Con l'entrata in vigore del D.Lgs. 81 è stata recepita anche la normativa europea sui trabattelli UNIEN1004 che sostituisce la vecchia HD1004. La norma europea verifica le portate, i dimensionamenti ed obbliga il produttore a sottoporre il trabattello a prove di carico e calcoli specifici. Tutto è verificato e certificato dal produttore stesso e da un laboratorio riconosciuto dal Ministero, che testa un prodotto preso 'a campione' dalla catena produttiva.
 
Stabilizzatori o sporgenze esterne e zavorra devono essere sempre applicati quando ciò è specificato.
Il decreto stabilisce che gli operatori devono applicare la norma italiana, ma possono evitare l'ancoraggio alla facciata se il trabattello è conforme alla normativa europea.
Questo trabattello è utilizzabile con la norma europea senza bisogno di zavorra. Per il montaggio e lo smontaggio sono necessarie almeno due persone.
 
PROVA PER IL CERTIFICATO INTERNAZIONALE DEL POLITECNICO DI MILANO (NORMA EUROPEA UNI EN 1004)
 
PROVA DI RIGIDEZZA

Il trabattello deve sopportare, alternativamente sui 4 lati, a 6 m di altezza, un carico di Kg 50. La deformazione conseguente non dovrà superare il limite stabilito. Questa prova stabilisce l'altezza massima a cui il trabattello può essere utilizzato.
 
PROVA INTERNA FACOLTATIVA (VECCHIA NORMA EUROPEA HD 1004)
 
PROVA DI RESISTENZA
PROVA 1: Testa il comportamento della struttura con carico totale di Kg 1275 (12,5 kN) distribuito verticalmente sui 4 montanti.
PROVA 2: Successivamente alla prova 1, testa la deformazione della struttura con carico verticale distribuito sul piano di calpestio più carico orizzontale di 75 daN applicato in corrispondenza del primo punto nodale idoneo oltre i m 6,0. Il trabattello, al termine delle due prove, non deve aver subito danni o deformazioni.
 
PROVE PER IL COLLAUDO FACOLTATIVO NAZIONALE SI.PREV. (prove ex E.N.P.I.)
 
PROVA DI RESISTENZA
Il trabattello ancorato deve sopportare un carico verticale, pari alla portata massima maggiorata del 20%, concentrato in un punto del piano di calpestio.
 
PROVA DI STABILITA'
Il trabattello ancorato deve sopportare, alternativamente sul lato lungo e corto, con uno sbalzo di 30 cm, un carico (P) pari alla portata massima maggiorata dell'80% distribuito sui 2 montanti.
Il trabattello al termine delle due prove non deve aver subito danni o deformazioni.
 
MARCHI DI QUALITA'
Produttore

SVELT

PROFESSIONAL
Trabattello per cantiere
  • 24060 Bagnatica (BG) Italia
  • Via delle Groane 13
  • Tel: +39 035 681104
  • Fax: +39 035 681034
  • vai al sito web
Contatta direttamente SVELT
Altri prodotti SVELT
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa