Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Codice Prodotto: FT26M - FT35

Le caldaie della linea Futura Tekno Point presentano caratteristiche distintive rispetto ai tradizionali bruciatori a gas, a partire dell'innovativo ed originale sistema a condensazione. La linea Futura rappresenta il risultato di un attento studio condotto da Tekno Point su ogni singolo componente, finalizzato ad ottenere il massimo comfort termico a fronte di un minimo impatto ambientale. 

La tecnologia a condensazione garantisce un risparmio energetico concreto pari al 30%, a fronte di rendimenti molto elevati, che superano il 109%, a differenza di quanto accade con le caldaie tradizionali. Questo grazie alla capacità di queste caldaie di consentire ai fumi di lambire la parete più fredda degli scambiatori prima di raggiungere lo scarico, fino a raggiungere l'effetto condensa, permettendo il recupero del calore latente e garantendo nel contempo benessere e comfort. L'alto rendimento garantito dalla innovativa tecnologia e la certificazione di qualità DVGW, rendono Futura la caldaia ideale per coloro che intendono installare un prodotto all'avanguardia, sicuro e funzionale.


Maggiori informazioni del produttore su FUTURA

Approfondimento
IL SISTEMA A CONDENSAZIONE TEKNO POINT
Il principale vantaggio offerto dall'installazione di una caldaia a condensazione della linea Futura Tekno Point è la capacità di catturare la gran parte dell'energia contenuta nel combustibile per raggiungere un rendimento che supera il 109%. Ciò si apprezzerà in modo tangibile nella bolletta del gas, che peserà fino al 30% in meno rispetto a quanto accade con le caldaie tradizionali a gas.

Questo brillante risultato si ottiene con l'utilizzo di uno speciale scambiatore di calore in Cuprosteel (bimetallico con rame dal lato acqua ed acciaio inox dal lato fumi) in grado di sfruttare al meglio la tecnologia della condensazione che permette alla caldaia FUTURA di essere inserita nella ristretta cerchia di quelle che hanno la classe di rendimento più elevata secondo la Direttiva Europea CEE 92/42.
SISTEMI DI CONTROLLO E GESTIONE
L'elettronica di bordo integra, inoltre, due esclusivi sistemi di controllo e gestione: il Self Diagnosys System, un sistema autodiagnostico in grado di guidare le operazioni di manutenzione, individuando eventuali anomalie attraverso codici luminosi sul display del pannello ed il Self Protection System, un sistema integrato di sicurezza, in grado di prevenire possibili danni alle persone ed alla caldaia.
FLESSIBILITÀ DI INSTALLAZIONE
Il sistema a condensazione delle caldaie Futura, che consente l'evacuazione dei fumi a bassissime temperature (< 55°C), in abbinamento con il potente sistema di espulsione, permettono l'utilizzo dello scarico fumi con un semplice tubo in polipropilene da 50 mm di diametro per una lunghezza massima di ben 30 mt lineari. Ciò si adatta a tutti i tipi di esigenze riguardanti lo spessore dei muri e la lontananza dello sbocco sul tetto.
RISPETTO PER L'AMBIENTE
La perfetta integrazione tra camera di combustione e bruciatore a microfiamma garantisce una combustione efficiente caratterizzata da una minima emissione di agenti inquinanti. Il basso tenore di monossido di carbonio (CO2) e di ossidi di azoto (NOx) inseriscono di diritto le caldaie Futura nella categoria delle caldaie a più basso impatto ambientale.
    
   
   
LA GAMMA
Futura 26 e Futura 35: caldaie murali a condensazione per il riscaldamento e la produzione istantanea di acqua calda sanitaria.
Futura 16 S, Futura 26 S e Futura 35 S: caldaie murali a condensazione solo per il riscaldamento.
Futura 35A: caldaia murale a condensazione 35 kW con accumulo di 50 lt.
Futura 26-35 EXT: caldaie murale a condensazione da 26 kW o 35 kW da esterno.
FuturaIn 26-35: caldaie murali da incasso a condensazione da 26 kW o 35 kW.
Produttore

TEKNO POINT ITALIA

FUTURA
Caldaia a condensazione
  • 30020 Marcon (VE) Italia
  • Via dell'Artigianato, 5
  • Tel: +39 041 5020421
  • Fax: +39 041 5029514
  • vai al sito web
Contatta direttamente TEKNO POINT ITALIA
Altri prodotti TEKNO POINT ITALIA
x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati
)