Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

K280 è un'automazione TOPP per porte ad ante scorrevoli pedonali, portata max 280 kg, uso intensivo, con scheda elettronica di comando a microprocessore di ultima generazione che consente l’autoregolazione del movimento a seconda del peso e dimensioni delle ante. Funzioni di sicurezza incorporate con controllo della forza di spinta ed inversione automatica in caso di rilevamento ostacoli nella zona di scorrimento delle ante. Dispositivo ad encoder per la lettura automatica della corsa, posizione e rallentamento delle ante. Marcatura CE. Funzioni personalizzabili: velocità di apertura e chiusura; velocità e spazio di rallentamento e accostamento; tempo di pausa per la richiusura automatica/ parziale/chiave; apertura parziale; selezione modalità di funzionamento emergenza con batteria; selezione modalità di funzionamento del blocco ante. Disponibile anche nella versione Plug&Play (automatismo, cassonetto, batteria di emergenza, alimentazione Plug&Play, 2 radar IS2 Plug&Play, ricevente a bordo,telecomando selettore 4 funzioni, adattatori e binari).


Maggiori informazioni del produttore su K280 | Automazione per porte

Approfondimento
CARATTERISTICHE DEL SISTEMA
- Alta qualità dei materiali e soluzioni tecnologiche innovative in un automatismo compatto, preassemblato e dai minimi ingombri.
- Scheda elettronica di comando a microprocessore di ultima generazione, che consente l’autoregolazione del movimento a seconda del peso e dimensioni delle ante.
- Massima solidità, affidabilità e resistenza strutturale grazie alla scelta dei materiali, adatti a sopportare ogni sforzo e sollecitazione.
- Progettata e realizzata per automatizzare porte pedonali scorrevoli con carichi gravosi ed usi intensivi

 
DATI TECNICI
Produttore

TOPP

K280 | Automazione per porte
Automazione per porte scorrevoli
  • 36066 Sandrigo (VI) Italia
  • Via Galvani, 59-61
  • Tel: +39 0444 656700
  • Fax: +39 0444 656701
  • vai al sito web
Contatta direttamente TOPP
Altri prodotti TOPP
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa