Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Chemidro by Wavin presenta una nuova linea di sistemi di ventilazione meccanica controllata disponibili in varie taglie per rispondere alle diverse esigenze volumetriche, di comfort e di prezzo. All’interno di case mono e pluri-familiari, nuove o in ristrutturazione, ma anche in una semplice mansarda le unità Wavin assicurano una fornitura costante di area fresca e pulita, eliminando la presenza di fattori inquinanti e prevenendo la formazione di muffa ed umidità. 

L' unità di ventilazione RDCD O è una soluzione compatta a contro-soffitto per la gestione di uffici ed abitazioni di media dimensione e non dotate di centrale termica, per le quali è necessario posizionare le unità di ventilazione in spazi ristretti come ad esempio controsoffitti di disimpegni, piccoli ripostigli, o soffitte.
Unità che permette la ventilazione dei locali serviti con recupero di calore.
Regolabile con il dispositivo di controllo della velocità dei ventilatori posto in un locale abitato.
Litro efficienza G4, spessore 23 mm., di serie.

Unità di ventilazione con telaio portante in profili di alluminio e pannelli in lamiera di acciaio zincato di forte spessore con isolamento acustico in poliuretano dotato di finitura anti-infiltramento. L’unità è provvista di pannelli asportabili per accedere all’interno ed effettuare le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria; recuperatore di calore del tipo in controcorrente interamente realizzato in materiale plastico, in corrispondenza dello stesso è prevista una vasca per il drenaggio della condensa; ventilatori con motore EC brushless; le unità sono provviste di serie con filtri ondulati in fibra sintetica, classe G4.


Approfondimento
Funzionamento
L’aria viziata ed esausta viene aspirata dall’ambiente, tramite una rete di condotti e terminali, sino al punto di ripresa sull’unità.
Una volta filtrata (in modo da tenere sempre pulito lo scambiatore) l’aria di ripresa transita attraverso il recuperatore. Il recuperatore statico in controcorrente in materiale plastico assicura una altissima efficienza di recupero unita ad una valida igienicità di funzionamento. Dopo il passaggio nello scambiatore l’aria viziata viene espulsa all’esterno dell’edificio.
L’aria fresca entra nell’unità dal punto di presa aria esterna, viene filtrata in modo da eliminare le impurità, e giunge allo scambiatore di calore. A questo punto essa viene riscaldata nella stagione invernale e raffrescata in quella estiva.
L’efficienza dello scambiatore è tale da non rendere necessario il post-riscaldamento dell’aria immessa in ambiente.
Dopo la fase di recupero dal punto di mandata posto sull’unità l’aria pulita viene distribuita in ambiente grazie ad una rete di condotti e terminali.
Collegamenti idraulici ed aeraulici
La condensa che si crea sullo scambiatore viene drenata attraverso una apposita vasca che deve essere connessa a mezzo di un sifone alla rete di scarico.
Le connessioni aerauliche possono essere realizzate con condotti rigidi o flessibili nel rispetto della buona tecnica di distribuzione aria.
Scarico condensa
Lo scarico deve essere collegato per mezzo di apposito sifone (vedi sotto), accertandosi che sia libero e la tubazione non abbia impedimenti e eventuali ostruzioni.
Produttore

WAVIN ITALIA

RDCD O
Unità di ventilazione a meccanica controllata
  • 45030 Santa Maria Maddalena (RO) Italia
  • Via Boccalara, 24
  • Tel: +39 0425 758811
  • Fax: +39 0425 756052
  • vai al sito web
Contatta direttamente WAVIN ITALIA
Altri prodotti WAVIN ITALIA
x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati
)