Drutex
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Sicurezza Cantieri

lunedì 22 luglio 2019
pubblicato da Rossella Calabrese in SICUREZZA

Buone pratiche in edilizia, via alle domande per il concorso Inail

Da oggi al 22 novembre le candidature per il premio alle misure di sicurezza nei cantieri

Buone pratiche in edilizia, via alle domande per il concorso Inail
22/07/2019 - C’è tempo da oggi 22 luglio al 22 novembre 2019 per iscriversi alla prima edizione del concorso nazionale ‘Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili’, l’iniziativa di Inail volta a creare e diffondere un archivio di buone pratiche di facile consultazione e semplice applicazione.   Il concorso intende sensibilizzare i partecipanti sul tema della prevenzione, per migliorare la sicurezza nei cantieri edili temporanei o mobili, riducendo il rischio di infortuni e malattie professionali. Alle buone pratiche, infatti, è attribuito ormai un ruolo strategico per la promozione della salute e della sicurezza nel settore edile.   Concorso Inail ‘Buone pratiche in edilizia’, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 11 luglio 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti, bocciata la legge della Sardegna

Consulta: illegittime le norme su Albo locale dei commissari di gara, linee guida regionali e qualificazione delle Stazioni Appaltanti

Appalti, bocciata la legge della Sardegna
11/07/2019 – La Corte Costituzionale bacchetta la Sardegna. Con la sentenza 166/2019 sono stati giudicati illegittimi alcuni commi degli articoli 37, 39 e 45 della Legge Regionale 8/2019, con cui è stata riscritta la normativa sui contratti pubblici.   Le norme illegittime riguardano la creazione di un Albo regionale dei commissari di gara, l’approvazione di linee guida regionali e la qualificazione delle stazioni appaltanti.   Impugnato dal Governo, ma giudicato conforme, l’articolo 34 sulla nomina e i requisiti del responsabile del procedimento per le fasi della programmazione, della progettazione, dell'affidamento e dell'esecuzione del contratto.   Albo regionale dei commissari di gara Il Governo ritiene che la previsione di un Albo [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 2 luglio 2019
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Sicurezza nei cantieri, l’Inail premia le migliori pratiche

Il bando è rivolto a imprese, coordinatori per la sicurezza ed enti pubblici. L’obiettivo è creare un archivio di esempi positivi e replicabili

Sicurezza nei cantieri, l’Inail premia le migliori pratiche
02/07/2019 – Promuovere la sicurezza nei cantieri attraverso la creazione di un archivio, utile e replicabile, di buone pratiche per la prevenzione di infortuni.     Questa l’obiettivo del concorso nazionale “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili”, lanciato ieri dall’Inail e del Gruppo tecnico interregionale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, in collaborazione con il Consiglio nazionale degli ingegneri (CNI) e la Rete delle professioni tecniche (RPT).   Sicurezza nei cantieri: chi può partecipare al bando Il bando è inserito tra le azioni di sensibilizzazione previste dal Piano nazionale prevenzione in edilizia 2014-2018, prorogato al 2019 e coordinato [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 26 giugno 2019

Ricostruzione Centro Italia, ai tecnici mancati pagamenti per quasi 100 milioni di euro

Ingegneri marchigiani: ‘Regioni e Stato dicono di voler ricostruire ma pongono regole assurde e divulgano informazioni fuorvianti’

Ricostruzione Centro Italia, ai tecnici mancati pagamenti per quasi 100 milioni di euro
26/06/2019 - I tecnici impegnati nelle pratiche di edilizia privata per la ricostruzione post sisma 2016 vantano ad oggi crediti per circa 100 milioni di euro per lavori già presentati all’Ufficio Speciale Ricostruzione. È quanto emerge dalle dichiarazioni del Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, rilasciate in occasione di una recente intervista ad una emittente televisiva locale.   Sono circa mille i professionisti marchigiani impegnati nella ricostruzione privata e molti di loro non hanno ancora ricevuto compensi, facendo loro malgrado da “banca” a causa delle normative attualmente in vigore che prevedono il pagamento alla ultimazione dell’iter della pratica. Un cortocircuito normativo che potrebbe essere sanato, superando quanto previsto [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 14 giugno 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sblocca Cantieri, più spazio al massimo ribasso e subappalto fino al 40%

Nuova procedura negoziata fino a 1 milione di euro, Stazioni Appaltanti abilitate alla verifica della progettazione. Più snelli i lavori in zona sismica

Sblocca Cantieri, più spazio al massimo ribasso e subappalto fino al 40%
14/06/2019 – Dopo una lunga gestazione, con il via libera della Camera è stato convertito definitivamente in legge lo Sblocca Cantieri, che contiene una serie di novità per lo svolgimento delle gare d’appalto. Tetto al subappalto, fissato al 40%, procedura negoziata fino a 1 milione di euro, libertà, per le Stazioni Appaltanti, di scegliere il criterio di aggiudicazione e, in presenza di idonei requisiti, di effettuare la verifica preventiva della progettazione sono alcune delle modifiche al Codice Appalti.   C’è poi il capitolo degli interventi strutturali in zona sismica che, anche se non incide direttamente sul Codice Appalti, è stato pensato per velocizzare la realizzazione dei lavori, semplificando la vita di progettisti, imprese [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 11 giugno 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Cantieri edili, le imprese specialistiche dicono no al contratto leader

Finco: ‘tutti i contratti hanno pari legittimità, gli ispettori devono verificare il loro integrale rispetto’

Cantieri edili, le imprese specialistiche dicono no al contratto leader
11/06/2019 – Tutti i contratti hanno pari legittimità e gli ispettori devono verificare il loro integrale rispetto. Questo, in sintesi, il contenuto della lettera inviata dalla Federazione Industrie, prodotti, impianti, servizi ed opere specialistiche per le costruzioni (Finco) all’Ispettorato nazionale del Lavoro.   Al centro c’è la circolare emanata agli inizi di maggio dall’Ispettorato sui controlli da eseguire nei cantieri e il riconoscimento di eventuali benefici contributivi, che ha suscitato dubbi e proteste tra gli operatori del settore.   Finco: ‘tutti i contratti hanno pari legittimità’ La lettera inviata da Finco affronta “l’annosa questione del contratto applicato nel settore delle costruzioni alle [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 6 giugno 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sblocca Cantieri, via libera del Senato

Appalto integrato fino al 2020, manutenzione con progetto definitivo, subappalto con tetto al 40%, procedura negoziata fino a 1 milione di euro, Italia Infrastrutture Spa, distanze tra edifici e commissario condominiale

Sblocca Cantieri, via libera del Senato
06/06/2019 - Il Senato, con 142 voti favorevoli, 94 contrari e 17 astensioni, ha dato il via libera al disegno di legge "Sblocca Cantieri". L'articolo 1, completamente stravolto dopo le tensioni e il successivo accordo tra Lega e M5S, contiene una serie di modifiche urgenti al Codice Appalti. Le misure, che prevedono la reintroduzione dell'appalto integrato, manutenzione ordinaria e straordinaria su progetto definitivo, limite per il subappalto al 40%, resteranno in vigore fino al 31 dicembre 2020, nell'attesa che venga completata la riforma complessiva delle norme sui contratti pubblici. Tra le altre novità in arrivo, la società pubblica Italia Infrastrutture SpA, l'introduzione di deroghe alle norme sulle distanze tra edifici e [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 31 maggio 2019

Codice Appalti, sarà targato Lega?

Fino al 2020 appalto integrato, subappalto senza limiti, procedura negoziata fino a 1 milione, manutenzione su progetto definitivo e più discrezionalità delle stazioni appaltanti

Codice Appalti, sarà targato Lega?
31/05/2019 – Sospensione sperimentale di alcune norme del Codice Appalti per due anni. La proposta, contenuta nell’emendamento al ddl Sblocca Cantieri presentato dalla senatrice Simona Pergreffi (Lega) e annunciato con toni trionfalistici da Matteo Salvini, mira a rilanciare gli investimenti pubblici e allinearsi alle direttive europee.   Ma per gli addetti ai lavori potrebbe tradursi in un terremoto di nuove regole e infiltrazioni criminali. La proposta della Lega cancellerebbe con un colpo di spugna l’articolo 1 del ddl Sblocca Cantieri, che prevede una serie di modifiche al Codice Appalti e su cui è in corso il dialogo politico e il confronto col mondo imprenditoriale e delle professioni.   Vediamo nel dettaglio quali misure potrebbero essere messe [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 maggio 2019
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Sblocca Cantieri e decreto Crescita, ecco cosa ne pensano i progettisti

I risultati del sondaggio di Edilportale: no al massimo ribasso fino a 5,5 milioni di euro, sì alla TAV Torino-Lione

Sblocca Cantieri e decreto Crescita, ecco cosa ne pensano i progettisti
28/05/2019 - Conclusa la tornata elettorale per le europee, i Parlamentari tornano al lavoro su due dei provvedimenti ritenuti dal Governo tra i più importanti per la vita economica del Paese: il decreto Sblocca Cantieri e il decreto Crescita.   Nelle scorse due settimane Edilportale ha lanciato un sondaggio tra i propri lettori per raccogliere opinioni, commenti e idee sulle misure che impattano sui settori della progettazione e delle costruzioni. All’indagine hanno risposto soprattutto ingegneri, architetti e geometri (64%), ma anche imprenditori edili (12%) e dipendenti pubblici (8%), soprattutto del Nord e del Sud Italia.   Il primo tema sottoposto ai partecipanti è stato quello dell’incentivo del 2% per la progettazione svolta da dipendenti pubblici, [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 maggio 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Professionisti e imprese, da oggi la PA deve saldare le fatture entro 30 giorni

Deroghe possibili in casi limitati. In vigore la Legge Europea 2018 con le modifiche al Codice Appalti

Professionisti e imprese, da oggi la PA deve saldare le fatture entro 30 giorni
27/05/2019 – Da oggi le Pubbliche Amministrazioni dovranno pagare professionisti e imprese entro 30 giorni. È entrata in vigore la Legge Europea 2018, che riscrive l’articolo 113-bis del Codice Appalti per porre rimedio alle procedure di infrazione avviate da Bruxelles contro l’Italia per il mancato o il non completo rispetto della normativa comunitaria.   Pagamenti della PA entro 30 giorni Le PA dovranno pagare gli acconti dei corrispettivi di appalto entro 30 giorni dall'adozione di ogni stato di avanzamento dei lavori, salvo che sia espressamente concordato nel contratto un diverso termine, comunque non superiore a 60 giorni e purché ciò sia oggettivamente giustificato dalla natura particolare del contratto o da talune sue caratteristiche.   I [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news SICUREZZA CANTIERI

Speciale SICUREZZA CANTIERI sponsored by:

Marmomac
Viessmann
SICUREZZA CANTIERI
Corsi di Formazione
ICMQ - Milano

PATOLOGIE DEL CALCESTRUZZO E DELL'ACCIAIO: ANALISI DELLE CRITICITÀ

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 09/09/2019 - 09/09/2019
ARTES di Persico Anna - Centro Accreditato AIFOS - Caserta

CORSO ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO E BASSO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 16/09/2019 - 16/09/2019
ARTES di Persico Anna - Servizi per la consulenza e per la formazione professionale - Caserta

ANTINCENDIO RISCHIO ELEVATO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 16/09/2019 - 16/09/2019
SIKA MONOTOP-441 UNIKA


Infinium