Ursa
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Sicurezza Cantieri

mercoledì 9 gennaio 2019
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Costruzioni, il 15 marzo lavoratori in marcia per il rilancio del settore

I sindacati: ‘senza investimenti il comparto edile rischia di scomparire’

Costruzioni, il 15 marzo lavoratori in marcia per il rilancio del settore
09/01/2019 - Il 15 marzo a Roma 10 mila lavoratori delle costruzioni manifesteranno per chiedere il rilancio del settore, che dall’inizio della crisi ha perso 600 mila posti di lavoro e 120 mila aziende.   La manifestazione, che sarà il culmine di una serie di iniziative che si terranno in tutta Italia già a partire dalle prossime ore, è stata annunciata dai sindacati FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil, in una conferenza stampa nei cantieri della Metro C di Roma.   “Nelle aziende, nei cantieri, nei territori - hanno detto ai giornalisti i segretari generali delle tre sigle, Vito Panzarella, Franco Turri, Alessandro Genovesi - incontreremo i lavoratori delle costruzioni per confrontarci sul futuro del settore, che rischia davvero di scomparire [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 28 dicembre 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Bilancio 2019, gli investimenti per i prossimi quindici anni

Più di 80 miliardi di euro in arrivo per edilizia pubblica, sicurezza del territorio e delle scuole, tutela dei beni culturali ed efficienza energetica

Bilancio 2019, gli investimenti per i prossimi quindici anni
28/12/2018 – Sono in arrivo più di 80 miliardi di euro per gli investimenti in edilizia pubblica, sicurezza del territorio ed efficienza energetica. Lo prevede la legge di Bilancio per il 2019, che mette in campo una serie di risorse per rilanciare gli investimenti delle Amministrazioni centrali e degli Enti locali.    Fondo Investimenti per le Amministrazioni centrali: 43,6 miliardi fino al 2033 Per il rilancio degli investimenti delle amministrazioni centrali dello Stato e lo sviluppo del Paese sarà istituito un Fondo da 43,6 miliardi di euro presso il Ministero dell'economia e delle finanze. Il Fondo avrà una dotazione di 740 milioni di euro per l'anno 2019, di 1.260 milioni di euro per l'anno 2020, di 1.600 milioni di euro per [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 24 dicembre 2018
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Sicurezza sul lavoro, dall’Inail 370 milioni di euro per le imprese

Bando Isi 2018: contributi a fondo perduto anche per progetti di bonifica amianto e riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi

Sicurezza sul lavoro, dall’Inail 370 milioni di euro per le imprese
24/12/2018 - Anche quest’anno l’Inail mette a disposizione quasi 370 milioni di euro (l’importo più alto delle nove edizioni dell’iniziativa dell’Inail) per le imprese che investono in sicurezza sul lavoro.   È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Bando ISI 2018 con cui l’Istituto vuole incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori e aiutare le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria ad acquistare nuovi macchinari.   Sicurezza sul lavoro: cosa prevede il Bando ISI 2018 Le risorse messe a disposizione dall’Inail (pari precisamente a 369.726.206,00 euro) sono suddivise [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 17 dicembre 2018

Il Gruppo Cosentino eleva gli standard qualitativi dell’industria della pietra naturale

17/12/2018 - Il Gruppo Cosentino, azienda spagnola leader nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell’architettura e del design, è lieto di annunciare che, nel 2018, il complesso industriale Cosentino Latina di Vitoria (Brasile) ha collaborato con The Forest Trust (TFT) per far sì che tutte le operazioni rientrassero nel LIVELLO 1 dei criteri ufficiali per gli impianti di estrazione. TFT è un’organizzazione senza scopo di lucro che supporta le aziende nella trasformazione della loro catena produttiva, rendendola più equa per l’ambiente e le persone.    Uno dei principali obiettivi del Gruppo Cosentino è garantire che l’estrazione di tutte le materie prime avvenga secondo i più [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 11 dicembre 2018

Codice Appalti, sarà riscritto dalle norme sulla semplificazione. Ma quando?

Affidamento dei lavori su progetto definitivo, reintroduzione dell’incentivo ai progettisti dipendenti pubblici e unico regolamento attuativo tra le novità in arrivo

Codice Appalti, sarà riscritto dalle norme sulla semplificazione. Ma quando?
11/12/2018 – Il Codice Appalti del 2016 sta per essere riscritto. Le nuove regole promettono di essere più semplici e di velocizzare la realizzazione delle opere pubbliche, senza sprechi e perdite di tempo. Non è ben chiaro però con quali tempistiche avverranno le modifiche.   Codice Appalti, i tempi della riforma Di riforma del Codice Appalti si parla già da parecchio tempo, ma il modo di procedere sembra frastagliato e rischia di avere tempistiche disorganizzate. Prima la consultazione voluta dal Ministro Toninelli per cogliere gli umori degli operatori del settore, poi l'annuncio di una riforma data per ultimata a novembre dal vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, contraddetto dal giro di consultazioni avviato dal Senato. Sembrava [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 5 dicembre 2018

Codice Appalti, in arrivo modifiche nel Decreto ‘Semplificazioni’

Proposti l’incentivo per la progettazione ai dipendenti della PA, la procedura negoziata fino a 2,5 milioni di euro e l’indicazione facoltativa della terna di subappaltatori

Codice Appalti, in arrivo modifiche nel Decreto ‘Semplificazioni’
05/12/2018 – Alleggerimento dell’obbligo di affidamento dei lavori sulla base del progetto esecutivo, innalzamento delle soglie per le procedure negoziate e reintroduzione dell’incentivo ai progettisti interni alla Pubblica Amministrazione. Sono alcune delle proposte contenute nella bozza di decreto legge in materia di semplificazione e sostegno allo sviluppo, che sarà sul tavolo del prossimo Consiglio dei Ministri.   Il testo prevede una serie di tagli alla burocrazia, che secondo il Governo faciliteranno l’attività delle imprese. Tra questi le prime modifiche al Codice Appalti (Dlgs 50/2016), come annunciato nei giorni scorsi da Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac).   Progettazione interna [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 4 dicembre 2018
pubblicato da Paola Mammarella in ANTINCENDIO

Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro, pronto il nuovo decreto

Definite le misure per la riduzione dei rischi a seconda delle attività svolte. Il testo sostituirà le norme del 1998

Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro, pronto il nuovo decreto
04/12/2018 – Più vicina la riforma della normativa antincendio nei luoghi di lavoro. Dopo le decisioni del luglio scorso, il Comitato centrale tecnico scientifico per la prevenzione incendi dei Vigili del Fuoco ha messo a punto la bozza di decreto che sostituirà il DM 10 marzo 1998 recante i criteri generali di sicurezza antincendio per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro.   Norme antincendio nei luoghi di lavoro Secondo la bozza, il datore di lavoro deve adottare le misure per ridurre la probabilità di insorgenza di incendio, realizzare vie e uscite di emergenza, realizzare le misure per una rapida segnalazione dell’incendio, assicurare la presenza di mezze e misure per l’estinzione dell’incendio, garantire l’efficienza [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 3 dicembre 2018
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Sicurezza nei cantieri, un ddl chiede di vietare i ribassi delle tariffe professionali

Ordine Architetti Roma: ‘i minimi sono giustificati da ragioni di interesse pubblico’

Sicurezza nei cantieri, un ddl chiede di vietare i ribassi delle tariffe professionali
03/12/2018 – Promuovere la sicurezza negli appalti equiparando i corrispettivi dei professionisti della sicurezza ai costi della sicurezza tradizionalmente intesi.   Questo ciò che prevede il disegno di legge 743 sulle ‘Disposizioni in materia di valutazione dei costi della sicurezza sul lavoro’ presentato dai senatori Paola Nugnes e Stefano Patuanelli che è in attesa di essere calendarizzato dalla Commissione Lavoro di Palazzo Madama.   Sicurezza nei cantieri: cosa prevede il ddl La norma mira ad assicurare la qualità delle prestazioni dei professionisti coinvolti, che sono il coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione o il coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione.   La norma include le tariffe professionali [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 29 novembre 2018

Immergas: vendute nel mondo oltre 6 milioni di caldaie

Il Presidente Alfredo Amadei annuncia l’ennesimo record produttivo

Immergas: vendute nel mondo oltre 6 milioni di caldaie
29/11/2018 - Nel 2018 Immergas vedrà salire la produzione fino a 350.000 caldaie. È un incremento sensibile rispetto al trend consolidato da alcuni anni e coincide con un nuovo record conquistato in questi mesi superando i 6 milioni di caldaie vendute nel mondo con i marchi Immergas e Alpha Heating Innovation. Oltre un terzo è già posizionato nella fascia alta del mercato, nel segmento dei generatori di calore ad alta efficienza. Erano 5 milioni il 2 dicembre 2013 (nel 2002 i primi 2 milioni di caldaie, nel 2006 i 3 milioni, nel 2009 i 4 milioni) e questo dato segna un importante sviluppo anche rispetto alle 4.800.000 caldaie attive nel mondo, che era il dato registrato nel momento del 50° dalla fondazione (nel 2014). «È un risultato [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 23 novembre 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Obbligo di Pos, le sanzioni potrebbero essere definite dal decreto fiscale

Allo studio le multe per chi non accetta bancomat e carte di credito. Governo al lavoro per la diffusione dei pagamenti elettronici

Obbligo di Pos, le sanzioni potrebbero essere definite dal decreto fiscale
23/11/2018 – Il Governo è al lavoro per promuovere la diffusione e l'uso dei pagamenti elettronici su vasta scala, intervenendo sulla norma che ha introdotto l’obbligo di pos e inserendo le sanzioni per chi non si adegua. Il provvedimento potrebbe essere inserito come emendamento alla bozza di legge di conversione del DL 119/2018 (Decreto fiscale).   Questo quanto emerso dalla discussione in Commissione Finanze dopo la risposta del Sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze, Alessio Mattia Villarosa, all’interrogazione relativa allo stato di attuazione del sistema sanzionatorio per coloro che non accettano pagamenti elettronici.     Obbligo di POS: come risolvere la questione ‘sanzioni’ In un’interrogazione al [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news SICUREZZA CANTIERI

Speciale SICUREZZA CANTIERI sponsored by:

Finstral
Finstral
THERMA V


Mirai