Easyteg
inc
logo edilportale.com
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Sistemi di rivestimento per facciate

venerdì 9 aprile 2021

Superbonus fino al 2023 e bonus casa unico, le richieste del Parlamento per il PNRR

Proposte anche l’estensione del superbonus ad alberghi, imprese e professionisti e la creazione di un portale unico per la cessione del credito

Superbonus fino al 2023 e bonus casa unico, le richieste del Parlamento per il PNRR
09/04/2021 - Rafforzare i bonus fiscali per la riqualificazione energetica ed edilizia degli immobili, estendere la platea dei beneficiari e semplificare le procedure per avviare i lavori non solo attraverso la revisione del Testo Unico dell’edilizia, ma anche creando un portale unico per la cessione del credito.   Sono le proposte formulate dal Parlamento nell’ambito del Programma nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). L’obiettivo delle richieste è, da una parte, aprire il maggior numero di cantieri e riqualificare il patrimonio edilizio esistente, dall’altra far sì che la fruizione delle detrazioni fiscali sia semplice ed immediata. Sia la Camera sia il Senato si sono espressi sul PNRR messo a punto dal Governo Conte. Nel frattempo, il Governo [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 7 aprile 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Superbonus con aliquote differenziate, le modifiche in arrivo

Il Governo pensa ad una detrazione maggiormente integrata con le altre agevolazioni per la riqualificazione energetica e edilizia

Superbonus con aliquote differenziate, le modifiche in arrivo
07/04/2021 – Il Superbonus potrebbe cambiare aspetto e diventare una detrazione con aliquote graduate, maggiormente integrata con gli altri bonus per l’efficientamento energetico e la riqualificazione edilizia.   È quanto emerso dalla risposta del sottosegretario al Ministero per la Transizione Ecologica, Vannia Gava, all’interrogazione proposta in Commissione Attività Produttive della Camera dall’on. Gianluca Benamati.   La risposta del sottosegretario sembra in linea con gli obiettivi di semplificazione del Governo e le richieste degli addetti ai lavori.   Superbonus, proroga e aliquote differenziate Durante il suo intervento, il sottosegretario Gava ha sottolineato l’importanza degli incentivi per l’efficientamento [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 26 marzo 2021
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Superbonus 110%, entro il 31 marzo la comunicazione della cessione delle spese 2020

Agenzia delle Entrate: il modello deve essere trasmesso dal soggetto che ha rilasciato il visto di conformità

Superbonus 110%, entro il 31 marzo la comunicazione della cessione delle spese 2020
26/03/2021 - Si avvicina la prima scadenza per i beneficiari del superbonus 110% che hanno scelto, in alternativa all’utilizzo diretto della maxi-detrazione, la cessione a terzi di un credito d'imposta corrispondente all’agevolazione spettante.   La comunicazione della scelta, relativa alle spese sostenute nel 2020, dovrà essere inviata, tramite l’apposita applicazione web o i canali telematici dell’Agenzia delle entrate entro mercoledì 31 marzo 2021.   La scadenza ordinaria del 16 marzo è stata spostata alla fine del mese con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 22 febbraio 2021.   L’Agenzia ricorda che la possibilità di trasformare il superbonus 110% [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 24 marzo 2021
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Il bonus mobili è cedibile?

L’Agenzia delle Entrate ricorda quali sono gli interventi per i quali è possibile optare per cessione del credito e sconto in fattura

Il bonus mobili è cedibile?
24/03/2021 - “Se usufruisco già del bonus ristrutturazione al 50% con l’opzione cessione del credito/sconto in fattura, posso usufruire del bonus mobili nelle medesime modalità, essendo l’acquisto dei mobili parte del progetto di ristrutturazione dell’immobile?”.   Lo ha chiesto un contribuente all’Agenzia delle Entrate.   La risposta è negativa. La cessione del credito e lo sconto in fattura - spiega l’Agenzia - non sono previste come modalità alternativa di fruizione del bonus mobili ed elettrodomestici. Gli interventi per i quali è possibile optare per la cessione e lo sconto sono stati elencati nel comma 2 dell’art. 121 del Decreto Rilancio (DL 34/2020).     Si tratta, in particolare, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 16 marzo 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Rigenerazione urbana, in arrivo incentivi fiscali e concorsi di progettazione

Gli interventi potranno accedere a ecobonus, sismabonus e superbonus. Detrazioni per l’acquisto di case in classe energetica A e B

Rigenerazione urbana, in arrivo incentivi fiscali e concorsi di progettazione
16/03/2021 – Incentivi per la realizzazione di interventi di rigenerazione urbana e l’acquisto di case efficienti, concorsi di progettazione e di idee per garantire la qualità degli interventi, semplificazioni normative, Fondo da 500 milioni di euro dal 2021 al 2040, banca dati del patrimonio immobiliare inutilizzato e lotta al consumo di suolo.   Sono i cardini del disegno di legge sulla rigenerazione urbana. La Commissione Ambiente del Senato ha adottato il testo base, nel quale sono state unificate tutte le proposte di legge sull’argomento.   Rigenerazione urbana, gli incentivi fiscali Per massimizzare gli obiettivi della rigenerazione urbana, il disegno di legge prevede una serie di incentivi volti ad invogliare i privati ad avviare i lavori sugli [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 9 marzo 2021
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Bonus facciate, il palazzo all’interno di un chiostro può beneficiarne

Agenzia delle Entrate: deve però essere garantito l’accesso libero allo spazio su cui l’edificio si affaccia

Bonus facciate, il palazzo all’interno di un chiostro può beneficiarne
09/03/2021 - La detrazione del 90% della spesa sostenuta per il recupero o il restauro della parte esterna del palazzo può essere fruita anche nel caso in cui la facciata messa a nuovo non sia visibile dalla strada ma dal chiostro interno al complesso monumentale, il cui suolo è pubblico e quindi accessibile dai cittadini.   Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 154 del 5 marzo 2021. La società che ha proposto l’interpello è proprietaria di parte del corpo di fabbrica di un complesso monumentale situato all’interno di un antico chiostro, con una facciata che ne delimita un lato.   L’edificio ricade in Zona A secondo il Prg del Comune ed è individuato come ‘Attrezzatura di quartiere’. [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 8 febbraio 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Bonus facciate, cessione del credito anche per i lavori iniziati prima del decreto Rilancio

Dall’Agenzia delle Entrate il punto della situazione sulle novità introdotte a maggio 2020 nella normativa sulle detrazioni fiscali

Bonus facciate, cessione del credito anche per i lavori iniziati prima del decreto Rilancio
08/02/2021 – Chi realizza lavori agevolati con il bonus facciate può optare per la cessione del credito di imposta corrispondente alla detrazione o per lo sconto in fattura per i lavori iniziati dal 1° gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2021. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con una risposta alla posta di Fisco Oggi data ad un contribuente che ha chiesto se potesse cedere il credito corrispondente al bonus facciate per i lavori effettuati tra marzo e aprile 2020 e pagati ad aprile. Il dubbio del contribuente nasce dal cambiamento che il Decreto Rilancio, in vigore da maggio 2020, ha apportato ai bonus per i lavori in casa.   Bonus facciate: cessione del credito e sconto in fattura L’Agenzia delle Entrate ha dato risposta affermativa alla richiesta [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 1 febbraio 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Bonus facciate, quando spetta per le pareti laterali

L’Agenzia delle Entrate spiega cosa si intende per perimetro esterno visibile dalla strada o dal suolo pubblico

Bonus facciate, quando spetta per le pareti laterali
01/02/2021 – Ok al bonus facciate per gli interventi realizzati sulle pareti laterali dell’edificio, parzialmente visibili dalla strada. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 59/2021.   Bonus facciate, il caso Un contribuente si è rivolto al Fisco perché intendeva realizzare lavori di ripristino dell'intonaco e dei frontalini dei poggioli su un condominio composto da cinque piani fuori terra. Dato che dalla strada pubblica erano visibili tre lati, cioè il frontale e i due laterali, ma non era visibile il piano terra delle due facciate laterali, il contribuente ha chieste se, e in che misura, potesse ottenere il bonus facciate.   A suo avviso, avrebbe avuto diritto al bonus in relazione alle intere facciate laterali [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 29 gennaio 2021
pubblicato da Paola Mammarella in SICUREZZA

Incidente in cantiere, ne risponde il coordinatore per la sicurezza e non il datore di lavoro

La Cassazione spiega ruoli e responsabilità anche quando la condotta del lavoratore può sembrare imprudente

Incidente in cantiere, ne risponde il coordinatore per la sicurezza e non il datore di lavoro
29/01/2021 – Il coordinatore per la sicurezza è sempre responsabile per gli incidenti subiti dai lavoratori, anche se questi mettono in pratica una condotta che può sembrare imprudente. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza 2845/2021.   Incidenti sul lavoro, il caso I giudici si sono pronunciati sul caso di un lavoratore, caduto da un ponteggio durante dei lavori sulla facciata e sul balcone di un edificio. Il ponteggio presentava carenze strutturali ed era stato posizionato in modo errato rispetto alla parete.   Il coordinatore per la sicurezza, dopo essere stato considerato colpevole per non aver chiesto alla ditta appaltatrice l'osservanza di corrette procedure di lavoro e non averla sollecitata alla messa a norma del ponteggio, aveva presentato [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 27 gennaio 2021

Ecobonus, Bonus casa e Bonus facciate 2021, online i siti ENEA per l’invio dei dati

I dati vanno inviati entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Per i lavori già conclusi c’è tempo fino ad aprile

Ecobonus, Bonus casa e Bonus facciate 2021, online i siti ENEA per l’invio dei dati
27/01/2021 - Sono operativi i siti attraverso i quali trasmettere all’ENEA i dati relativi agli interventi di efficienza energetica con fine lavori nel 2021 che possono beneficiare delle detrazioni fiscali.   Si tratta dei portali Ecobonus 2021, dedicato ai lavori di efficientamento energetico 50% e 65%, e Bonus Casa 2021, relativo agli interventi che godono del bonus ristrutturazione 50% ma conseguono risparmi energetici.   I dati vanni inviati entro 90 giorni dalla data di fine lavori. Per tutti gli interventi conclusi tra il 1° gennaio 2021 e il 25 gennaio 2021, il termine di 90 giorni decorre dal 25 gennaio 2021 e scade il 25 aprile 2021.   All’ENEA devono essere inviati:   - i dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news SISTEMI DI RIVESTIMENTO PER FACCIATE

Speciale SISTEMI DI RIVESTIMENTO PER FACCIATE sponsored by:

Arredo urbano_Marketplace
inc
Novità_Marketplace
inc
SISTEMI DI RIVESTIMENTO PER FACCIATE
Corsi di Formazione
Quasam di Lucia De Rosa - Santa Maria Capua Vetere

CORSO CAPPOTTO TERMICO (ETICS) - NORMA UNI 11704:2018

Corso di specializzazione
  • Periodo: 15/04/2021 - 15/04/2021
QUASAM di Lucia De Rosa - Santa Maria Capua Vetere

PATENTINO SALDATORE (NORMA UNI EN ISO 9606 E UNI EN 15614)

Corso di specializzazione
  • Periodo: 15/04/2021 - 16/04/2021
RES - Edili Reggio Emilia Scuola-ASE - Reggio Emilia

IL SUPERBONUS 110% E GLI ALTRI INCENTIVI: QUALI OPPORTUNITA' E OBBLIGHI IN MATERIA DI ACUSTICA DEGLI EDIFICI. IL RUOLO DEL TCA

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 30/04/2021 - 30/04/2021
Sistemi di isolamento a cappotto_Marketplace
inc

Centodieci
inc