Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Rumore ADV - Chimico INFORISK - Chimico ISPRA - NoStress Approfondito

Rendiamo semplice la valutazione dei rischi

Moduli specialistici ed opzionali ai rischi specifici di base per gestire esigenze particolari o situazioni complesse


Maggiori informazioni del produttore su Blumatica Rischi Specifici ADV

Approfondimento

Blumatica Rumore Advanced


Valutazione dell'esposizione quotidiana e settimanale dei lavoratori al rumore ai sensi del Titolo VIII, Capo II del D.Lgs.81/08 e s.m.i. e perfettamente in linea con le norme UNI 9432:2011, UNI EN ISO 9612:2011 ed UNI EN 458:2016 e con l’ultima revisione della UNI 11347:2015 . Dotato di un'interfaccia veramente intuitiva, il software è in grado di adattarsi alle diverse esigenze degli utenti grazie soprattutto ai diversi settaggi e parametri personalizzabili. Rispetto alla versione base, Blumatica Rumore ADV dispone delle seguenti funzionalità aggiuntive:

  • Inserimento di tutta la strumentazione utilizzata per i rilievi fonometrici con possibilità di associazione dei dettagli presenti nel certificato di taratura (errori strumentali che rappresentano i valori di partenza per il calcolo delle incertezze di misura sul livello sonoro equivalente e di picco)
  • Censimento dei rilievi fonometrici (secondo le strategie di misura per compiti, mansioni e giornata intera proposte dalla UNI EN ISO 9612) indipendentemente dalle schede di valutazione
  • Creazione delle schede di valutazione per gruppi omogenei di lavoratori con calcolo dei livelli di esposizione giornaliera o settimanale e relative incertezze di misura in funzione della strategia di misura
  • Interazioni fra rumore e sostanze ototossiche, vibrazioni e segnali di avvertimento
  • Verifica DPI dell’udito ai sensi della norma UNI EN 458:2016, anche mediante procedura guidata che consente di ricercare in un unico momento il DPI efficace per tutte le fonti di rumore che necessitano di protezione
  • Valutazione attenuazione reale offerta dai DPI come da Appendice D della norma UNI 9432:2011
  • Protezione offerta da doppi dispositivi di protezione auricolare come da Appendice C.1.2 della norma UNI 9432:2011
  • Inserimento ed associazione delle deroghe all'uso dei DPI ed al rispetto del valore limite di esposizione nei casi in cui l’utilizzo degli stessi sia più pericoloso del mancato utilizzo
  • Individuazione automatica delle fonti/situazioni espositive con LAeq o LEX > 85 dB(A) e/o Lpicco > 137 dB(C) per la predisposizione degli interventi tecnici e/o organizzativi richiesti dal PARE
  • Banca dati degli interventi tecnici ed organizzativi ai sensi della norma UNI 11347:2015
  • Gestione art. 191 D.Lgs. 81/08 per esposizione molto variabile
  • Elaborazione, mediante CAD integrato, del layout del rischio rumore
  • Elaborazione della relazione tecnica delle indagini fonometriche
  • Elaborazione del DVR del rischio rumore con tutte le valutazioni per gruppi omogenei di lavoratori
  • Elaborazione della Valutazione preventiva in fase di predisposizione del Piano di Sicurezza e Coordinamento per i cantieri temporanei o mobili
  • Elaborazione del PARE – Programma Aziendale di Riduzione dell’Esposizione a rumore nei luoghi di lavoro


Blumatica Chimico (INFORISK)


Valutazione per gruppi omogenei di lavoratori al fine di analizzare sia il rischio salute che il rischio sicurezza.

Il modello Inforisk è particolarmente indicato per ambiti lavorativi generici e per attività in cui si manipolano miscele più che sostanze e non risulta necessario prendere in considerazione la presenza dei valori limite di esposizione delle sostanze (TLV).

  • L’analisi del rischio sicurezza è condotta sulla base dell’Allegato II delle Linee Direttrici pratiche non obbligatorie della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
  • L’analisi del rischio salute è condotta utilizzando il modello di calcolo Inforisk, a cura del gruppo di lavoro “rischio chimico”, istituito dalla Regione Piemonte
  • Novità etichettatura e definizione agenti chimici
    ln vigore dal 29 Marzo 2016 il nuovo D. Lgs. n.39 del 15 Febbraio 2016 che recepisce la direttiva europea 2014/27/UE del 26 Febbraio 2014. Il software Blumatica è già in regola!


Blumatica Chimico (MoVaRisCh-ISPRA)

MoVaRisCh
  • Valutazione dei rischi per la sicurezza in base a quanto previsto dall'Allegato II della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
  • Valutazione dei rischi per la salute in base al modello MoVaRisCh.

ISPRA

  • Valutazione del rischio chimico per qualsiasi realtà aziendale, anche per laboratori di ricerca che presentano particolari specificità.
  • La valutazione, condotta per gruppi omogenei di lavoratori, consente di analizzare sia il rischio sicurezza che il rischio salute.
    • L’analisi del rischio sicurezza è condotta sulla base dell’Allegato II delle Linee Direttrici pratiche non obbligatorie della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE
    • L’analisi del rischio salute è condotta utilizzando il modello di calcolo ISPRA, metodologia pubblicata dall’ex ISPESL “La valutazione dei rischi da agenti chimici pericolosi nei laboratori di ricerca”, prendendo spunto dalla pratica applicazione delle Linee Guida dell’ISPRA e Centro Interagenziale “Igiene e Sicurezza del Lavoro” edite a Settembre 2011

Novità etichettatura e definizione agenti chimici
ln vigore dal 29 Marzo 2016 il nuovo D. Lgs. n.39 del 15 Febbraio 2016 che recepisce la direttiva europea 2014/27/UE del 26 Febbraio 2014. Il software Blumatica è già in regola!

Aggiornamento al modello di valutazione MoVaRisCh 2016



Blumatica NoStress Approfondito

Valutazione del rischio stress lavoro-correlato in linea con la pubblicazione "Valutazione e gestione del rischio da stress lavoro-correlato" edita dall'INAIL nel Maggio 2011
  • Elaborazione del cronoprogramma delle attività relative alle fasi della valutazione
  • Definizione del gruppo di gestione della valutazione
  • Valutazione oggettiva mediante l'analisi dei seguenti indicatori: eventi sentinella, fattori di contenuto del lavoro e fattori di contesto del lavoro
  • Valutazione approfondita con raccolta della percezione soggettiva dei lavoratori mediante i seguenti strumenti: focus group o somministrazione del questionario INAIL 2011, riportato nel manuale INAIL "Valutazione e gestione del rischio da stress lavoro-correlato"
  • Somministrazione dei questionari mediante file PDF in modalità anonima
  • Elaborazione del DVR specifico per la valutazione oggettiva o approfondita
  • Identificazione delle misure di sicurezza già applicate nonché programmate
  • Simulazioni parametriche per individuare particolari criticità e condizioni di rischio
Società di servizi

Blumatica

Blumatica Rischi Specifici ADV
Rischio Rumori e Vibrazioni (DLgs 195 06)
  • 84098 Pontecagnano Faiano (SA) Italia
  • Via Irno
  • Tel: +39 089848601
  • Fax: +39 089848741
  • vai al sito web
Contatta direttamente Blumatica
Altri prodotti Blumatica
x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati
)