Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

IS Paratie consente di calcolare paramenti flessibili, diaframmi, paratie e berlinesi per le quali l’interazione terreno-struttura viene analizzata in campo non lineare con isteresi prendendo in conto la deformabilità del paramento. Il modello si fonda sull’ipotesi che l’interazione tra terreno e struttura possa essere schematizzata con una serie di molle orizzontali discrete che rappresentano la reazione che il terreno oppone ai movimenti della struttura. Pertanto l’interazione è descritta da una generica relazione tra lo spostamento orizzontale y e la reazione p del terreno in un determinato punto. Per descrivere tale relazione viene comunemente adottata una legge elastica-perfettamente plastica, assumendo una variazione lineare della reazione in funzione dello spostamento con limite inferiore individuato dal valore di spinta attiva, che corrisponde alla massima decompressione del terreno, e limite superiore corrispondente al valore della resistenza passiva. La sezione può avere forma standard oppure essere attinta da un ampio database di profili in acciaio, può inoltre variare lungo l’altezza; si può anche simulare il micropalo e la disposizione di micropali a maglia sfalsata detta "quinconce".


Maggiori informazioni del produttore su IS PARATIE

Approfondimento
CARATTERISTICHE

- Calcolo e verifiche secondo il metodo agli stati limite ultimied alle tensioni ammissibili.

- Possibilità di inserire una o due paratie definendo le quote superiori e le quote di infissione.

- Calcolo della forza sismica in accordo sia con il D.M. 16/01/96, sia con l'Ord. 3274, sia con le NTC 2008. L'effetto del sisma può essere considerato come forza concentrata o distribuita (in questo caso si può definire la fascia di paratia su cui va ad agire il sisma).

- Possibilità di definire un numero indefinito di stratigrafiedifferenziando (se richiesto) tra zone di monte e zone di valle.

- Automatismo per il calcolo della sezione equivalente in caso di paratia costituita da micropali o da pali disposti a quinconce.

- Possibilità di classificare la storia di costruzione suddividendola in step (quote scavo, tiranti, puntoni, vincoli posticipati, falde, modifiche stratigrafie, rinterri, ecc..).

- Possibilità di inserire puntoni posticipatiincernierati oincastrati alle paratie, in un determinato step di inserimento ed eventuale successivo step di rimozione.

- Possibilità di inserire tiranti, con definizione di schede tecniche descrittive secondo l'approccio di Bustamante e Doix; occorre indicarne la quota, la lunghezza, l'inclinazione, il tiro al martinetto, lo step di inserimento e l'eventuale step di rimozione, ecc... Possibilità di assegnare un fattore di sicurezza specifico che verrà utilizzato per le analisi. Viene calcolato automaticamente il tiro massimo e indicato lo step relativo. Verifica della trave di collegamento delle testate.

- Possibilità di definire vincoli esterni, relativi alla configurazione iniziale indeformata, posticipati relativi allo step scelto, posticipati con ulteriore cedimento impresso.

- Possibilità di inserire materiali e sezioni qualunque per tutti gli elementi strutturali (compresi i ferri per le sezioni in C.A.).

- Possibilità di prevedere una quota di falda che può cambiare nel tempo e calcolo delle pressioni di filtrazione.

- Possibilità di inserire carichi sul terreno e qualunque tipo di carico sugli elementi strutturali, con step di inserimento e rimozione.

- Possibilità di inserire qualunque tipo di carico sugli elementi strutturali (compresi i puntoni) con step di inserimento e rimozione.

- Calcolo automatico del peso proprio degli elementi e dellaforza sismica.

- Diagramma di interazione terreno-struttura elastoplastico con isteresi.

Verifica a taglio per c.a. a s.l.u.

- Verifiche in presso-flessione retta di tutti gli elementi strutturali (Tensioni ammissibili o Stati limite).

- Interfaccia utente di tipo grafico intuitivo.

-  Calcolo dei cedimenti a monte della paratia utilizzando metodi di correlazione con gli spostamenti orizzontali dell'opera stessa.

- Relazione di calcolo automatica e personalizzabile, con descrizione, tabelle, disegni, in formato apribile da Word  (.doc) ed altri formati (.html e .txt).

- Visualizzatore 3D del lavoro complessivo per capire l'evoluzione spaziale e temporale del lavoro e per una conferma visiva delle scelte progettuali fatte.

Società di servizi

CDM Dolmen

IS PARATIE
Software per progetto di strutture di contenimento
  • 10138 Torino (TO) Italia
  • Via Bernardino Drovetti, 9/F
  • Tel: +39 011 4470755
  • Fax: +39 011 4348458
  • vai al sito web
Contatta direttamente CDM Dolmen
Altri prodotti CDM Dolmen
x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati
)