Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Il programma EC736 Dispositivi INAIL dimensiona e sceglie i dispositivi di sicurezza, espansione, protezione e controllo per i generatori ad acqua calda con circuito a vaso chiuso o aperto, in conformità con: il DM 01.12.75 e la Raccolta R-2009 indicata dall’INAIL. Predispone la denuncia di impianto termico, i moduli RD, RR, RR/Generatori, RR/Circuiti, l'elenco dei componenti ed i documenti complementari in conformità alla Circolare 28.2.2011 dell'INAIL.
Il programma, in funzione del tipo di impianto dimensiona:
-     il vaso di espansione;
-     la valvola di sicurezza o il tubo di sicurezza e di carico;
-     la valvola di intercettazione del combustibile o di scarico termico;
-     il dispositivo di protezione pressione (o di livello) minima;
-     gli accessori a corredo della centrale termica (pressostato, termostato, flussostati, manometri, termometri, ecc.).
EC736 può operare con diverse configurazioni di centrali termiche con generatori modulari, batteria e scambiatori di calore.
Consente di dimensionare impianti con: scambiatori di separazione, compensatori ed integrazione solare. Nello stesso lavoro risulta possibile gestire due tipologie diverse di vaso (chiuso e aperto). Esegue le verifiche in automatico di sovrappressione sovratemperatura ed espansione. In base al caso trattato, secondo la Raccolta R, indica tutti i dispositivi obbligatori.

FREE TRIAL disponibile su www.edilclima.it

REQUISITI MINIMI DI SISTEMA: consultabili su www.edilclima.it


Approfondimento

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il programma dimensiona e sceglie i dispositivi di sicurezza, espansione, protezione e controllo per i generatori ad acqua calda con circuito a vaso chiuso o aperto, in conformità con: il DM 01.12.75 e la Raccolta R-2009 indicata dall’INAIL. Predispone la denuncia di impianto termico, i moduli RD, RR, RR/Generatori, RR/Circuiti, l'elenco dei componenti ed i documenti complementari in conformità alla Circolare 28.2.2011 dell'INAIL.

Il programma, in funzione del tipo di impianto dimensiona:

  • il vaso di espansione;
  • la valvola di sicurezza o il tubo di sicurezza e di carico;
  • la valvola di intercettazione del combustibile o di scarico termico;
  • il dispositivo di protezione pressione (o di livello) minima;
  • gli accessori a corredo della centrale termica (pressostato, termostato, flussostati, manometri, termometri, ecc.).

Il programma può operare con diverse configurazioni di centrali termiche con generatori modulari, batteria e scambiatori di calore.

Consente di dimensionare impianti con: scambiatori di separazione, compensatori ed integrazione solare. Nello stesso lavoro risulta possibile gestire due tipologie diverse di vaso (chiuso e aperto). Esegue le verifiche in automatico di sovrappressione sovratemperatura ed espansione. In base al caso trattato, secondo la Raccolta R, indica tutti i dispositivi obbligatori.

Si inseriscono preliminarmente i dati di default dell’impianto, tipo di vaso, servizi presenti, tipo di schema ed il programma guida il progettista nel dimensionamento di tutti i dispositivi necessari.


Le modalità di input sono molto semplici e veloci in quanto i dati richiesti possono essere richiamati da archivi completi dei prodotti più diffusi (generatori di calore, scambiatori, pannelli solari, vasi di espansione, valvole di sicurezza, tubazioni di sicurezza, tubazione di carico, valvole di intercettazione del combustibile, valvole di scarico termico, ecc.). Con una sola operazione vengono così dimensionati e scelti i dispositivi da installare nell’ impianto.

In base alla potenza termica ed alla pressione nominale del generatore di calore, all’altezza idrostatica dell'impianto e a pochi altri parametri, viene presentato l'elenco dei componenti ammessi tra cui effettuare la scelta:

  • valvole di sicurezza o tubo di sicurezza e di carico;
  • vasi di espansione;
  • valvole di intercettazione del combustibile o valvola di scarico termico;
  • dispositivi di protezione del pressione/ livello minima;
  • tubo che collega il vaso di espansione;
  • fondo scala manometro;
  • taratura del pressostato;
  • pressione di precarica a freddo o aumento di pressione di precarica a freddo del vaso di espansione

È inoltre possibile visualizzare ed esportare (in formato DXF) uno schema con simbologia UNI che gestisce i casi più frequenti.
Risulta possibile creare in modo automatico una lista dettagliata dei componenti principali che servono per realizzare la centrale termica.



Società di servizi

EDILCLIMA

EC736 DISPOSITIVI INAIL
Dimensionamento tubazione e rete idrica
  • 28021 Borgomanero (NO) Italia
  • Via Vivaldi, 7
  • Tel: +39 0322 835816
  • Fax: +39 0322 84 18 60
  • vai al sito web
Contatta direttamente EDILCLIMA
Altri prodotti EDILCLIMA
x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Partecipa
)