Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Il D.Lgs. 81/2008 attribuisce un'importanza centrale all'attività di valutazione dei rischi per l'individuazione delle misure di prevenzione e protezione. E uno strumento software può essere un validissimo aiuto alla stesura di un documento il cui fine è quello di individuare e mettere in atto misure per il contenimento dei rischi. Erede di due versioni del programma Str.A.di.Va.Ri., edito nel 2008 da EPC in concomitanza con l'entrata in vigore del testo unico, questa nuova release è il cuore di Progetto Sicurezza Lavoro, il punto nevralgico da cui si dipana il modo nuovo di intendere la sicurezza sul lavoro che il Gruppo EPC vuole proporre. Flessibile, personalizzabile, ma allo stesso tempo rigorosa, questa nuova versione mette a disposizione degli utenti i punti di forza ampiamente apprezzati delle edizioni precedenti e i più evoluti strumenti informatici per consentire una gestione veloce e moderna del DVR secondo le indicazioni dell'art. 17 del D.Lgs. 81/2008. 


Maggiori informazioni del produttore su modulo Str.A.di.Va.Ri.

Approfondimento
Indice
La suite PROGETTO SICUREZZA LAVORO è composta dai seguenti moduli:
- valutazione dei rischi, Str.A.di.Va.Ri.
- valutazione dei rischi con Procedure standardizzate
- rischio chimico, A.R.Chi.Me.D.E.
- rischio movimentazione manuale dei carichi, Motus
- rischio Stress lavoro-correlato
- rischio incendio, FLAME
- rischi interferenti, DUVRI
- gestione formazione, sorveglianza sanitaria, DPI e attrezzature di lavoro, GESTIONE SICUREZZA LAVORO
- gestione documentale SGSL OHSAS 18001
Destinatari
Datori di lavoro, committenti di piccole, medie e grandi aziende pubbliche e private, responsabili sicurezza, consulenti.
Microsoft Windows
Società di servizi

EPC

modulo Str.A.di.Va.Ri.
Software per la valutazione dei rischi
  • 00135 Roma (RM) Italia
  • Via dell'Acqua Traversa, 187/189
  • Tel: +39 06 332451
  • Fax: +39 06 33111043
  • vai al sito web
Contatta direttamente EPC
Altri prodotti EPC
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa