Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Nonio è la soluzione Interstudio per il rilievo topografico e geodetico, modellazione terreno 3D e movimenti terra.
Si compone di due distinti applicativi:

» Nonio A. E' un insieme di procedure rivolte alla risoluzione dei problemi di rilievo e restituzione grafica delle caratteristiche del territorio in campo Topografico, Geodetico, Architettonico e Catastale. Programma di topografia generale e catasto, con collegamento a stumenti topografici e funzioni interne di disegno. Compatibile con le procedure catastali e il formato PREGEO. Puo' essere utilizzato come strumento autonomo o in congiunzione e a completamento di molte altre applicazioni sia grafiche sia di calcolo.
Nonio A, in congiunzione a Digicad 3D, si propone come lo strumento ideale per la soluzione delle problematiche relative al Catasto Numerico; a questo riguardo Nonio A ha una serie di procedure specifiche per leggere o scrivere libretti delle misure in formato compatibile con il programma PREGEO e con le nuove normative.
Il programma prevede aggiornamenti semestrali per l'adeguamento continuo a leggi, decreti e circolari e loro interpretazione e applicazione da parte dei vari uffici U.T.E
» Nonio C. Rappresentazioni tridimensionali e modellazione del terreno tramite modello matematico per triangolazione. Curve di livello, sezioni, assonometrie, carte clinometriche e rendering interattivo con QuickDraw 3D.
Nonio C permette la rappresentazione di rilievi topografici e cartografici, con triangoli, curve di livello, carta delle pendenze, sfumature di colore, viste tridimensionali e sezioni.
Nonio C si inserisce perfettamente e in modo integrato, in una serie di programmi della Interstudio s.r.l. (Nonio A, Digicad 3D, Domus.Cad), rivolti alla soluzione di problemi di carattere topografico e cartografico e alla progettazione edilizia, estendendo la rappresentazione territoriale verso rappresentazioni tridimensionali accurate e professionali; può inoltre essere utilizzato come strumento autonomo.


Maggiori informazioni del produttore su NONIO

Approfondimento
Nonio A - Rilievo topografico e geodetico
» Con Nonio A si possono eseguire le operazioni topografiche tradizionali di Apertura a terra, Pothenot, Celerimensura, Poligonali ed Allineamenti e squadri.
Un ulteriore metodo di orientamento permette di orientare il rilievo tramite due punti di coordinate note comunque battuti.
» I dati possono essere introdotti anche da registratore di campagna o altri dispositivi analoghi per gli strumenti topografici correnti.
» La possibilità di lavorare sia sul piano XY che sui piani XZ e YZ, permette di utilizzare Nonio A anche per rilievi in verticale, come quelli di facciate architettoniche. In questo modo Nonio A, sia da solo che assieme a DigiCad 3D, rappresenta un valido strumento per il rilievo architettonico tridimensionale di precisione.
» Tramite la procedura "Trasforma" qualsiasi tipo di dato può essere trasformato in un altro. Per esempio un punto ottenuto per allineamenti e squadri può essere trasformato in un punto battuto da una certa stazione.
» Con una analoga procedura "Intersezione" e' possibile creare punti di un dato tipo a seguito della intersezione di due direzioni, questa funzione è particolarmente utile per il rilievo di punti inaccessibili. La procedura "parallele" permette di determinare punti paralleli a direzioni date.
» Le aree possono essere divise in modo automatico sia in modo parallelo ad una direzione assegnata che con dividenti passanti per un punto.
» Il calcolo accurato permette la correzione dei principali tipi di errore (sfericità, rifrazione, altitudine, curvatura) e la riduzione al piano cartografico.
» Vengono visualizzati sullo schermo e successivamente stampati o plottati, individuati da una crocetta, i punti del rilievo e le linee congiungenti i punti, a rappresentazione delle operazioni effettuate, oltre ai valori delle coordinate dei punti.
» Possono essere introdotte nel grafico le linee rappresentative delle dividenti particellari, delle nuove dividenti e dei triangoli fiduciali con eventuali tratteggi e testi di riferimento.
» Sul rilievo a video possono essere misurate grandezze numeriche di vario tipo tramite una apposita calcolatrice con funzioni specifiche per aree, lunghezze, perimetri, azimut, differenze di coordinate, oltre alle funzioni tradizionali.
» Linee, poligoni, marker e testi con vari font, stili e grandezze possono essere liberamente posizionati sul foglio. Tutte le parti disegnate possono essere trasformate in punti del rilievo.
» Immagini formato PICT raster e vettoriali possono essere inserite e sovrapposte al rilievo.
» Si può tenere una libreria su disco dei punti di coordinate note più utilizzati ognuno con x, y, z, numero del punto, attendibilità, foglio, allegato e monografia.
» Nonio A è permette l'esportazione nei formati DXF 3D e 2D, XYZ ASCI configurabile, PICT, Digicad 3D e PREGEO, può importare nei formati Digicad 3D, PREGEO, XYZ e PICT.
» In Nonio A i risultati dei diversi lavori topografici risultano collegati gli uni con gli altri secondo la stessa logica con la quale opererebbe un rilevatore. Questo complesso di relazioni permette l'interazione fra le diverse procedure, così che una variazione in uno qualsiasi dei dati comporta la correzione automatica di tutti quelli che ad esso si riferiscono.
  
NONIO C - Terreno 3D e movimenti terra
»I dati del rilievo sono acquisibili da digitalizzazione diretta mediante tavoletta grafica (tramite DigiCad 3D) o da immagini a video, da un rilievo di campagna (tramite il programma di Topografia Nonio A), direttamente inseribili da tastiera, letti da un file ASCII in formato X-Y-Z definibile dall'utente o importati in formato DXF.
» Vengono gestite due superfici contemporanee in modo che, tramite la modellazione di una di esse si possano simulare operazioni di scavo e di riporto.
» Per la generazione delle superficii del terreno viene utilizzato un metodo per triangolazioni. La triangolazione può essere del tutto automatica oppure vincolata a segmenti, imposti in modo interattivo con l'utilizzo del mouse, permettendo la creazione di una superficie poliedrica quanto piu' vicina possibile al territorio.
» Si possono quindi inserire facilmente linee di discontinuità e dettagli difficilmente riconoscibili da metodi completamente automatici e si può comunque intervenire sulla modellazione automatica per modificarla manualmente.
» Sulla base di tali triangoli il programma costruisce le isoipse in base alla equidistanza prescelta, disegnandole con segno continuo sottile con isoipse principali più marcate e con l'indicazione della quota o con sfumature di grigio o colore a scalare, con o senza l'arrotondamento degli spigoli.
» Una carta delle pendenze viene costruita automaticamente, per classi di pendenza definiti dall'utente, con retini, tratteggi o sfumature di colore.
» Possono essere generate sezioni multiple ad andamento planimetrico poligonale, con l'indicazione delle distanze totali e parziali, quote, pendenze e superfici.
» Il modello del terreno può essere visualizzato in una vista 3D continuamente aggiornata ed è possibile muoversi o "volare" attorno il rilievo in tempo reale. Texture possono essere posizionate sul terreno come possono essere posizionati, ruotati e scalato oggetti in formato 3DMF. E' possibile generare anche assonometrie vettoriali.
» Il modello del terreno può essere esportato in formato DXF 3D, in QuickDraw 3D Metafile e in QuickTime VR Object. Il disegno puo' essere esportato in DXF. E' possibile importare oggetti in formato QD3D 3DMF.
» Le superfici create possono essere facilmente modellate e modificate con scavi e riporti e con movimenti orizzontali o su piani inclinati o con modifica diretta della triangolazione.
» Una apposita calcolatrice permette il calcolo di grandezze come: aree, lunghezze, dislivelli, angoli, volumi, pendenze ecc.
» I processi di calcolo e di plottaggio possono essere eseguiti in background consentendo di utilizzare contemporaneamente altre applicazioni.
» La possibilità di comunicare i grafici ad altre applicazioni, tramite "Copia e Incolla" o "Pubblica e Sottoscrivi", permette di modificare e integrare ulteriormente il disegno fino ad avere un prodotto finale completo. In particolare il collegamento con Digicad permette di sovrappore le isoipse ad una cartografia che ne sia sprovvista mentre il collegamento con Domus.Cad permette di riportare il modello del terreno su questo programma per progettare costruzioni su di esso.
» Nonio C può essere utilizzato anche per rappresentare istogrammi o superfici tridimensionali di qualsiasi tipo, quali andamento di pressioni o temperature.
Società di servizi

INTERSTUDIO

NONIO
Rilievo topografico, catastale, modellazione terreni
  • 51100 PISTOIA (PT) Italia
  • P.ZA MONTEOLIVETO, 6/A
  • Tel: +39 0573 99291
  • Fax: +39 0573992930
  • vai al sito web
Contatta direttamente INTERSTUDIO
Altri prodotti INTERSTUDIO
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa