Carrello 0

Scheda Normativa

Delibera/zione 11/02/2013 n. 40

(Gazzetta regionale 16/03/2013 n. 6)

Regione Calabria - Approvazione Piano delle valorizzazioni ed alienazioni immobiliari - esercizio finanziario 2013

LA GIUNTA REGIONALE

....

DELIBERA

Per le motivazioni di cui in premessa, che qui si intendono riportate quale parte integrante e sostanziale;

1. di approvare l’allegato elenco costituente, in prima stesura, il Piano delle valorizzazioni ed alienazioni immobiliari della Regione Calabria per l’esercizio 2013;

2. di precisare che l’inserimento degli immobili nel Piano determina, ai sensi dell’art. 58 D.L. n. 112/2008 e s.m.i:
a) l’automatica classificazione di tali beni entro la categoria del patrimonio disponibile dell’Ente;
b) l’effetto dichiarativo della proprietà, in assenza di precedenti trascrizioni, nonché gli effetti ex art. 2644 cod. civ. e, ancora, gli effetti sostitutivi dell’iscrizione catastale;
c) l’estensione a tali beni della procedura di valorizzazione di cui all’art. 3 bis D.L. n. 351/2001 (conv. con modifiche dalla L. n. 410/2001) e s.m.i., ferma in ogni caso la facoltà per gli enti proprietari di individuare forme alternative di valorizzazione nel rispetto dei principi di salvaguardia dell’interesse pubblico e mediante l’utilizzo di strumenti competitivi;

3. di dare atto che rimane ferma la possibilità di successive integrazioni con l’inserimento in elenco di nuovi beni immobili suscettibili di valorizzazione e/o dismissione in esito alle concertazioni promosse con l’Agenzia del demanio e gli altri enti pubblici a norma dell’art. 58 c. l cit. D.L.112/2008 e s.m.i. nonché ad avvenuto completamento delle attività di verifica tecnico amminis [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Finstral
Knauf manuale antincendio

NEWS NORMATIVA

16/01 - Tettoia o pergotenda? Gli elementi per distinguerle

Il Consiglio di Stato spiega quando la struttura rientra tra le opere di edilizia libera e quando è necessario il permesso di costruire

16/01 - Sopraelevazione in aderenza a edificio confinante, ok con giunto antisismico

Corte di Cassazione: necessario evitare la rigidità dello stabile, a prescindere dai materiali utilizzati


THERMA V
Mirai