Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Un ascensore ad energia rinnovabile e completamente connesso? Esiste: è Otis Gen2® Switch

Un ascensore ad energia rinnovabile e completamente connesso? Esiste: è Otis Gen2® Switch

Consuma solo 500 W, può essere alimentato da FER ed è dotato di soluzioni Internet of Things

25/01/2023 - Nel mondo dell’edilizia progettisti, proprietari, gestori e imprese sono alla continua ricerca di soluzioni innovative per ridurre i consumi energetici, i costi di costruzione e l’impatto ambientale (carbon footprint) dei propri edifici. Otis Elevator Company (NYSE: OTIS) ha nella sua gamma un ascensore residenziale rivoluzionario, che risponde a tutte queste esigenze: Gen2® Switch.
 
L’ascensore Otis Gen2® Switch, infatti, è dotato di accumulatori propri del sistema: non è collegato alla rete elettrica trifase da 400 V e la sua macchina “dialoga” energeticamente con questi accumulatori. Funziona con la normale corrente monofase 230 V di casa, semplificando la progettazione dell’impianto elettrico, con conseguente riduzione dei costi.
 
Consuma, in fase di ricarica degli accumulatori, solo 500 W (meno di un comune elettrodomestico) e praticamente nulla quando sono alla carica corretta; questa sua gestione energetica consente di supportare alla perfezione l’obiettivo di rendere sostenibile e autosufficiente il proprio edificio, in quanto può essere alimentato con la corrente proveniente dalle FER (Fonti di Energia Rinnovabili), come quella solare, previste nella costruzione.
 
In particolare, qualora l’edificio, come nelle applicazioni più moderne, sia dotato di sistemi di accumulo, l’ascensore viene completamente alimentato ad energia solare, non attingendo mai dalla rete.
 
Una stima del risparmio consentito, basato su dati ENEL ed ARERA presenti in internet, è di circa 800 euro una tantum per la non necessità di allacciare un contatore trifase, di circa 1000-2000 euro per l’Impresa costruttrice, che non deve realizzare il circuito 400 V trifase, e di circa 275 euro all’anno di costi fissi poiché il contatore trifase non è appunto presente.
A questi risparmi si aggiungono circa 150 euro all’anno per il basso consumo degli ascensori Gen2® (stima per una palazzina con 5 fermate, quindi 4 piani, rispetto ad un ascensore idraulico).
 
Gen2® Switch si avvale infatti della tecnologia Gen2®, punto di riferimento nel settore. Gen2® è certificato in Classe energetica “A” (la migliore) secondo la norma ISO 25745 sul consumo degli ascensori, ed è conforme ai più stringenti protocolli di efficienza energetica degli edifici, come LEED e BREEAM.
 
Il sistema di trazione è a cinghie piatte in poliuretano con anima d’acciaio e la sua macchina gearless a magneti permanenti con traferro radiale, particolarmente compatta, non richiede lubrificazione e raggiunge un’efficienza dell’85 ÷ 90%; il dispositivo di recupero di energia ReGen® drive rigenera corrente in tutte le fasi in cui l’impianto si muove per gravità, ricaricando gli accumulatori del sistema.
 
Gen2® Switch ha tutte le illuminazioni con tecnologia LED e, quando non viene chiamato per qualche secondo, entra in modalità di standby, spegnendo le luci di cabina e successivamente i circuiti elettronici, che si riattivano immediatamente alla chiamata successiva, riducendo così ai minimi termini il consumo anche in questa fase.
 
Questa tecnologia, e l’alimentazione 230 V monofase, consentono a Gen2® Switch risparmi fino all’80% rispetto ad un ascensore idraulico e fino al 60% rispetto ad un ascensore elettrico privo di tale tecnologia.
 
Gen2® Switch si propone quindi come la soluzione ideale per diverse situazioni di applicazioni residenziali. Innanzitutto, per l’inserimento di un ascensore in un edificio esistente che ne è privo, in quanto non richiede di installare un contatore trifase 400 V ad esso dedicato, semplificando e rendendo più economica l’installazione stessa.
 
In secondo luogo, in caso di sostituzione di un ascensore esistente obsoleto, permette di liberare il locale macchina, di disdire il contratto di alimentazione trifase se esclusivamente dedicato all’ascensore e di guadagnare fino al 50% di portata a parità di vano di corsa.
 
Infine, ovviamente, è l’ideale per le nuove edificazioni ad elevata efficienza energetica, potendo usufruire come illustrato delle Fonti di Energia Rinnovabile in esse previste.
 
Proprio per le ristrutturazioni, lo Stato italiano ha previsto interessanti agevolazioni fiscali. In primis, l’incentivo del 75% per abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici esistenti, che è stato prorogato dalla Legge di Bilancio 2023 fino a tutto il 2025. Tale incentivo prevede la possibilità di recuperare in 5 anni le spese sostenute, oppure di usufruirne direttamente mediante sconto in fattura, che Otis può effettuare.
 
In secondo luogo, l’incentivo al 50% per gli interventi di manutenzione straordinaria, come per esempio la sostituzione di un ascensore esistente obsoleto o energivoro o l’installazione di un elevatore in un edificio che ne è privo. Di questa agevolazione possono usufruire i privati e i condomini in regime di partita IVA. Anche in questo caso Otis è in grado di effettuare lo sconto direttamente in fattura.
 
Infine, l’ascensore può essere inserito come elemento trainato in un progetto di Superbonus, a patto che sia conforme alla legge per l’abbattimento delle barriere architettoniche DM236/89, ripreso dalla Legge 13 del medesimo anno.
 
Un altro tema molto importante nel mondo delle costruzioni è quello degli Smart Buildings, realizzabili sfruttando le moderne tecnologie digitali. Gen2® Switch è dotato di serie della soluzione Internet of Things di Otis, Otis ONE™: i dati di funzionamento vengono inviati dai sensori dell’ascensore nel cloud Otis, dove appositi algoritmi di intelligenza artificiale li analizzano, consentendo di controllare in continuo lo stato dell’impianto e di prevenire eventuali problematiche, con l’obiettivo finale di rendere massima la continuità di servizio e piacevole l’esperienza di viaggio dei passeggeri.
 
In caso di problematica, il tecnico Otis è avvertito dall’ascensore stesso grazie a un’apposita App, con cui è in grado di effettuare una diagnosi del problema, consultando i dati di funzionamento presenti nel cloud. Appositi tecnici dedicati (Remote Experts) possono intervenire da remoto, cercando di risolvere il problema. Nel caso in cui si renda necessario l’intervento in loco, il tecnico Otis è supportato dalla diagnosi già effettuata da remoto.
 
Un enorme passo in avanti, rispetto a recarsi presso l’ascensore per individuare il malfunzionamento: è il passaggio da una manutenzione reattiva ad una proattiva e predittiva, grazie alle possibilità offerte dalle nuove tecnologie digitali. 

Grazie al cloud Otis, nell’ottica della trasparenza e della disponibilità dei dati, i Clienti Otis proprietari di Gen2® Switch possono accedere a una piattaforma digitale (Portale Clienti), grazie alla quale visualizzare tutta una serie di dati di funzionamento e di report di tutti i suoi ascensori Gen2®.
 
Per restare nell’ambito della connettività, Gen2® Switch è equipaggiato di serie con lo schermo multimediale di cabina eView™. Questo display consente al proprietario dell’ascensore di proiettare in cabina immagini, video, messaggi personalizzati e contenuti internet quali notizie curiose e previsioni del tempo, programmabili tramite un semplice software di configurazione. In sostanza, eView™ connette i passeggeri con il mondo esterno, rendendo ogni viaggio in ascensore una nuova esperienza.
 
Nell’eventualità remota di un problema, eView™ consente ai passeggeri di effettuare una videochiamata con l’operatore del Servizio di Assistenza Tecnica OTISLINE®, riducendo la sensazione di disagio dei passeggeri stessi.
 
Infine, grande attenzione è stata posta all’aspetto estetico di Gen2® Switch. La sua estetica Ambiance si divide in due collezioni, Natural e Modern: la prima riproduce materiali naturali come legno pietra e pelle, la seconda metalli, cemento e resina.
 
Caratterizzata da un’illuminazione diffusa e accogliente, proveniente dai quattro angoli della cabina e dai lati della bottoniera, Ambiance consente di scegliere fino a 400.000 combinazioni personalizzate, tra colori, materiale e accessori. Una menzione speciale la meritano le nuove bottoniere e indicatori di piano, premiate con il Red Dot Award 2021.
 
Progetta il tuo ascensore con la Guida alla Progettazione online di Otis
 
Add Impression Add Impression
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione