Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso, appalto integrato, subappalto e CAM: i nodi del ddl delega appalti
LAVORI PUBBLICI Equo compenso, appalto integrato, subappalto e CAM: i nodi del ddl delega appalti
NORMATIVA

Superbonus, Villarosa: ‘su quali basi si fonda la bocciatura del MEF?’

di Rossella Calabrese

Nell’interrogazione al Ministro dell’Economia, il deputato cita uno studio che stimava un incremento del valore aggiunto di 16,64 miliardi di euro

Vedi Aggiornamento del 22/10/2021
13/10/2021 - “Il Ministro dell’Economia Daniele Franco ha dichiarato che il superbonus è ‘uno strumento molto costoso’ e ‘non sostenibile alla lunga’ e che ‘se ciascun italiano fa domanda, l’effetto sui conti e sul debito è stratosferico’. Su quali elementi, studi tecnici, analisi o documenti si basano le sue affermazioni?”
 
È la domanda posta dal deputato Alessio Villarosa al Ministro dell’Economia e delle finanze, in un’interrogazione scritta presentata lunedì alla Camera, che si riferisce alle parole pronunciate da Ministro il 6 ottobre scorso, in audizione sulla Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza 2021.
 
Villarosa ha richiamato i recenti dati dell’Enea: al 30 settembre 2021 sono state depositate oltre 46.000 asseverazioni per un totale di investimenti ammessi a detrazione di oltre 7,4 miliardi di euro, con un investimento medio di 557.730,54 euro per i condomini, di 101.992,21 euro per gli edifici unifamiliari e di 93.590,50 euro per le unità immobiliari funzionalmente indipendenti.
 


Eppure, ha sottolineato Villarosa, nell’analisi d’impatto economico ex ante del superbonus 110%a cura della Luiss Business School e OpenEconomics, si legge come ‘tra i risultati principali di questa analisi emerge che, a fronte di un aumento della spesa per edilizia abitativa pari a 8,75 miliardi nel triennio 2020-2022, si registrerebbe un incremento del valore aggiunto complessivo per il Paese di 16,64 miliardi di euro nel periodo di attuazione del provvedimento e un ulteriore incremento di 13,71 miliardi negli 8 anni successivi, a fronte di un impatto netto attualizzato sul disavanzo pubblico pari a -811 milioni di euro’.
 
Con l’interrogazione, il deputato chiede quindi se il Ministro intenda chiarire, alla luce degli studi ex ante realizzati dalla Luiss Business school citati, su quali elementi, studi tecnici, analisi del provvedimento o documenti simili si basino le affermazioni espresse durante l’audizione del 6 ottobre 2021 con cui ha, di fatto, ‘bocciato’ una possibile strutturalità del superbonus 110%.
 

Superbonus 110%, bonus facciate, ecobonus, bonus ristrutturazioni. Come è andata finora? Cosa resta da migliorare? Partecipa al sondaggio!


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati