Carrello 0
MERCATI

Credito facilitato per le imprese innovative

di Paola Mammarella
Commenti 3442

La scommessa degli ingegneri di Bologna e Unindustria per far ottenere alle aziende il merito creditizio

Vedi Aggiornamento del 26/06/2013
Commenti 3442
14/03/2013 – L’accesso al credito è facilitato per le imprese che riescono a certificare il carattere innovativo della loro attività. Lo sostengono l’Ordine degli ingegneri della provincia di Bologna e Unindustria, che sta promuovendo il confronto sul sistema Umiq, Unindustria Metodo Innovazione Qualità.
 
Con l’applicazione di questo metodo, le imprese possono contare su una migliore e integrale valutazione del merito creditizio da parte degli istituti finanziari, con conseguente facilitazione dell'accesso al credito.
 
Secondo Felice Monaco, Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Bologna, gli ingegnerisono in grado di essere un valido ed indipendente punto di riferimento per la crescita delle piccole e medie imprese grazie ad un ruolo super partes che, non essendo soggetto a vincoli ed interessi di natura commerciale, certifica l'innovazione di una determinata realtà aziendale.
 
Per Vincenzo Tizzani, responsabile Commissione Ingegneri dell'Informazione dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Bologna, la figura dell’ingegnere è coinvoltadirettamente  nell'implementazione dei processi aziendali. Gli ingegneri possono di conseguenza qualificare il livello di innovazione nelle imprese, rendendole appetibili agli occhi di banche ed istituti di credito.
 
Il confronto sui temi avverrà domani a Bologna a partire dalle ore 14.30, presso la Sala della Cappella Farnese, Palazzo d'Accursio.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Partecipa