Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
RISPARMIO ENERGETICO

Emilia Romagna: online i certificatori energetici

di Rossella Calabrese

Pubblicata la prima lista dei soggetti accreditati per la certificazione

Vedi Aggiornamento del 28/10/2014
Commenti 13853
06/10/2008 - La Regione Emilia-Romagna ha pubblicato la prima lista dei soggetti accreditati per la certificazione energetica degli edifici, che sarà aggiornata periodicamente.
 
A partire dal 1° ottobre i Soggetti Certificatori Accreditati possono emettere gli attestati di certificazione energetica in conformità alle procedure, ai contenuti e alle modalità di emissione previste dalla Delibera 156/2008.
 
In particolare, la Delibera 156/2008 dispone che il soggetto certificatore deve trasmettere l’attestato di certificazione entro 15 giorni dalla sua compilazione all’Organismo Regionale di Accreditamento mediante inserimento dei dati nella apposita sezione del sito www.regione.emilia-romagna.it/energia , ottenendo ricevuta informatica contenente il codice univoco di identificazione dell’attestato stesso.
 
Allo scopo di rendere operativo il Sistema Regionale di registrazione degli Attestati di Certificazione Energetica e di assegnare ad essi il codice identificativo, è in via di predisposizione un apposito software che sarà reso accessibile entro breve tempo nell’area riservata del sito sopra citato.
 
È inoltre in via di approvazione il provvedimento di Giunta Regionale che disciplina:
1. le modalità di primo accreditamento dei certificatori con specifico riferimento alle previste attività di formazione e aggiornamento continuo;
2. gli standard di riferimento per l’autorizzazione e il riconoscimento dei corsi di formazione per certificatori;
3. i requisiti dei soggetti deputati alla realizzazione dei suddetti corsi di formazione.
 
Con tale provvedimento sarà anche stabilita una fase transitoria che consente il mantenimento della validità dell’“attestato di qualificazione energetica” per un periodo congruo, in modo da poter comunque utilizzare gli attestati di questo tipo già prodotti per gli usi previsti dalla norma regionale.
 
Consulta la lista dei soggetti accreditati per la certificazione energetica
 
 
Ricordiamo che la Delibera 156/2008 ha introdotto importanti novità sui requisiti di rendimento energetico e sulle procedure di certificazione degli edifici, che sono entrate in vigore il 1° luglio scorso.
 
In sintesi, sono stati disciplinati
- i requisiti minimi di rendimento energetico degli edifici e degli impianti energetici in essi installati;
- l’attestato di certificazione energetica degli edifici; l’esercizio e la manutenzione degli impianti energetici;
- l’allestimento di un sistema informativo regionale volto a monitorare l’evoluzione dell’efficienza energetica degli edifici e degli impianti in relazione alla entrata in funzione della disciplina regionale in materia;
- le misure di sostegno e di promozione finalizzate all’incremento dell’efficienza energetica degli edifici.

Dal 1° luglio 2009 il provvedimento riguarderà anche le singole unità immobiliari soggette a trasferimento a titolo oneroso, mentre a decorrere dal 1° luglio 2010 l’obbligo dell’attestato di certificazione energetica sarà esteso anche alle unità immobiliari soggette a locazione ( leggi tutto ).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui