Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
SICUREZZA

Sicilia, bollino verde per le aziende in sicurezza

di Paola Mammarella

In arrivo iniziative di prevenzione dopo l'accordo Inail - Confindustria

Vedi Aggiornamento del 23/01/2009
Commenti 4621
02/01/2009 - E’ stato firmato il 22 dicembre un protocollo d'intesa tra INAIL e Confindustria per la promozione di agevolazioni a favore delle imprese che si impegnano maggiormente sul fronte della prevenzione degli infortuni.

A Palermo si è pensato a un "bollino verde" per le aziende sicure. E' uno degli incentivi previsti dal protocollo di intesa siglato dal direttore regionale dell'INAIL, Carlo D'Amato, e dal consigliere di Confindustria Sicilia delegato alla Sicurezza sul lavoro, Enzo Taverniti.

Fra i benefici che saranno definiti a favore delle aziende che si impegneranno sul fronte della prevenzione per ottenere la "certificazione verde" compare anche la possibilità di utilizzare, attraverso azioni mirate di supporto, i previsti benefici contributivi per la riduzione dei premi obbligatori da versare annualmente all'INAIL.

 A tal fine è stato costituito un gruppo di lavoro - coordinato da Maurizio Termini per Confindustria Sicilia e da Pietro La Spisa per l'INAIL, che monitorerà le iniziative e i risultati ottenuti. In particolare, attraverso l'accordo, Confindustria Sicilia e INAIL realizzeranno campagne informative per spiegare che gli infortuni rappresentano un costo sociale e che gli investimenti nel settore della prevenzione si traducono in un sostanziale risparmio e incrementano la responsabilità sociale delle imprese.

Fra le numerose attività che saranno svolte in sinergia ci sono la promozione della sicurezza nei luoghi di lavoro, l'assistenza e formazione rivolta a lavoratori e responsabili aziendali per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, la diffusione della cultura della legalità e della sicurezza, incentivi per l'adozione in azienda delle linee guida per la formazione sulla sicurezza, la realizzazione di un sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, la promozione della diffusione dei criteri di qualità per la salute nei luoghi di lavoro e la campagna di sensibilizzazione sui temi della responsabilità sociale e della certificazione etica.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui