Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Appalti, vietato il ribasso per gli oneri per la sicurezza

di Paola Mammarella

Mit: il decreto sui livelli di progettazione chiarirà presto il divieto non espressamente previsto dal Codice dei Contratti

Vedi Aggiornamento del 21/11/2016
27/10/2016 – Nessuna possibilità di ribasso per gli oneri per la sicurezza negli appalti di lavori pubblici. Anche se il divieto non è espressamente previsto dal Codice Appalti, il chiarimento arriverà presto col decreto sui livelli di progettazione.
 
Lo ha assicurato il sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e i Trasporti, Umberto Del Basso De Caro, rispondendo ad una interrogazione presentata dal deputato Pd Tino Iannuzzi.
 

Oneri per la sicurezza e Codice Appalti

Come sottolineato dal deputato Iannuzzi, il vecchio Codice Appalti (D.lgs. 163/2006) escludeva gli oneri per la sicurezza da qualunque ribasso prescrivendo che questi costi dovessero essere espressamente indicati nel bando. La normativa attuale (D.lgs. 50/2016) non ha riprodotto i contenuti, ma fa riferimento ai costi ed agli oneri aziendali della sicurezza.
 
D’altro canto, ha fatto notare Iannuzzi, è comunque in vigore il principio generale, sancito dall'Allegato XV al D.lgs. 81/2008, in base al quale negli appalti di lavori pubblici gli oneri per la sicurezza devono essere al riparo da ogni ribasso.
 
Una situazione che, a suo avviso, potrebbe generare incertezze e che richiede l’intervento del Ministero per eliminare ogni dubbio.
 

Codice Appalti, in arrivo il decreto sui livelli di progettazione

Nella sua risposta, il sottosegretario del Mit ha assicurato che nel decreto sui livelli di progettazione, attuativo del Codice Appalti, è stata espressamente prevista la non assoggettabilità a ribasso degli oneri per la sicurezza negli appalti di lavoro.
 
Il testo del decreto, molto atteso da professionisti e addetti ai lavori, dovrebbe essere in arrivo.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati