Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il Decreto Requisiti Tecnici
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il Decreto Requisiti Tecnici
LAVORI PUBBLICI

Sicurezza del territorio, digitalizzazione e green economy nel PNR 2020

di Paola Mammarella

Nel programma illustrato dal Ministro Roberto Gualtieri, investimenti stabili sopra il 3% del PIL

Vedi Aggiornamento del 13/07/2020
Commenti 5061
Foto: Twitter @gualtierieurope
07/07/2020 – Messa in sicurezza del territorio, transizione ecologica, inclusione sociale e territoriale e parità di genere. Sono le tre linee strategiche che il Governo intende perseguire per il rilancio del Paese dopo la crisi aggravata dall’emergenza Coronavirus.
 
Gli obiettivi, e le strategie da mettere in campo per raggiungerli, sono descritti nel Programma Nazionale di Riforma 2020 (PNR), illustrato dal Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, durante il Consiglio dei Ministri di ieri.
 

PNR 2020, investimenti oltre il 3% del PIL

Il programma prevede di portare gli investimenti stabilmente sopra il 3% del PIL, concentrandosi su diverse aree di intervento, tra cui: lo sviluppo delle reti di telecomunicazione e di trasporto, la green economy, la protezione dell’ambiente, l’attenuazione dei rischi idrogeologici e sismici, la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e dell’istruzione.
 
È previsto un aumento della spesa pubblica per la ricerca e per l’istruzione di 0,4 punti percentuali di PIL nei prossimi tre anni.
 
Saranno inoltre realizzati interventi per il rilancio del settore sanitario, automobilistico, della componentistica, del turismo, dello spettacolo, dell’edilizia, della produzione di energia e siderurgico.
 

PNR 2020, rilancio degli investimenti privati

Per stimolare gli investimenti dei privati, il programma prevede di promuovere l’innovazione, favorire il consolidamento patrimoniale delle aziende, aumentare gli investimenti nell’economia reale, favorire la crescita dimensionale, incentivare il trasferimento o la riorganizzazione in Italia di attività svolte all’estero.
 

PNR, iniziative per l’inclusione sociale e la sostenibilità ambientale

Il PNR prevede riforme volte a rafforzare la competitività dell’economia e a migliorare l’equità, l’inclusione sociale e la sostenibilità ambientale. Risultati che il Governo intende raggiungere agendo su più direttrici, ad esempio con una amministrazione della giustizia più moderna e più efficiente. Previsti anche interventi sul sistema dell’istruzione, per una maggiore inclusione, più alti livelli di conseguimento educativo, e per ridurre il disallineamento fra le qualifiche richieste dalle imprese e quelle disponibili.
 
Sarà attuata infine una riforma tributaria che migliori l’equità e l’efficienza, riduca le aliquote effettive sui redditi da lavoro e aumenti la propensione delle imprese ad investire e a creare reddito e occupazione.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui