Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, come si redige l’APE
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus 110%, come si redige l’APE
RISTRUTTURAZIONE

Sismabonus acquisto, tutte le scadenze per ottenere la detrazione

di Paola Mammarella

L’Agenzia delle Entrate spiega cosa accade quando un’impresa subentra nel procedimento di rilascio del permesso di costruire

Vedi Aggiornamento del 15/02/2021
Commenti 11891
Foto: Oxana Gilman©123RF.com
19/01/2021 – Quali tempistiche e procedure è necessario rispettare per usufruire del Sismabonus sull’acquisto di case antisismiche? Se una società subentra ad un’altra nel procedimento di rilascio del permesso di costruire i termini iniziano nuovamente a decorrere? A ribadire le scadenze e i requisiti da rispettare ci pensa l’Agenzia delle Entrate con la risposta 31/2021.
 

Sismabonus acquisto, il caso

Un’impresa si è rivolta all’Agenzia delle Entrate per sapere se gli acquirenti delle unità immobiliari, realizzate dopo un intervento di demolizione e ricostruzione con miglioramento antisismico, potessero usufruire del sismabonus sul prezzo acquisto.
 
Il permesso di costruire per l’intervento di demolizione e ricostruzione con ampliamento era stato presentato nel 2013. Nel 2018 un’altra società aveva acquistato l’immobile e presentato l'istanza di voltura a proprio nome del permesso di costruire. L’asseverazione della riduzione del rischio sismico non era stata presentata né contestualmente alla richiesta del permesso di costruire né alla voltura.
 

Sismabonus acquisto, deadline e requisiti

L’Agenzia delle Entrate ha ricordato che la detrazione riguarda gli interventi edilizi eseguiti mediante demolizione e ricostruzione di interi fabbricati, anche con variazione volumetrica rispetto all'edificio preesistente, nei limiti consentiti dalle disposizioni normative urbanistiche, che determinino il passaggio a una o a due classi inferiori di rischio sismico. Gli interventi devono essere realizzati da un’impresa di costruzione o ristrutturazione, che deve procedere alla vendita entro diciotto mesi dal termine dei lavori.
 
Si può usufruire del Sismabonus acquisto se le procedure autorizzative per la realizzazione degli interventi sono state avviate a partire dal 1° gennaio 2017, data in cui è entrata in vigore l’agevolazione.
 
Dato che il permesso di ricostruire è stato richiesto nel 2013, l’Agenzia ha escluso che gli acquirenti possano usufruire del sismabonus sul prezzo di vendita degli immobili.
 
L’Agenzia delle Entrate ha aggiunto che la voltura del titolo autorizzativo non rappresenta l’avvio di una nuova procedura, ma il subentro della nuova società nel procedimento per il rilascio del permesso di costruire.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui