Carrello 0
PROGETTAZIONE

Antisismica, 1 mln per le scuole del Veneto

Approvato bando per adeguamenti strutturali, esclusi gli edifici conformi alle norme successive al 1984

Vedi Aggiornamento del 24/09/2010
17/05/2010 - La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici Massimo Giorgetti, ha approvato i criteri e le modalità di ammissione ai contributi finalizzati ad interventi di adeguamento strutturale e antisismico degli edifici del sistema scolastico di proprietà dei comuni.
 
Le risorse messe a disposizione, che ammontano a 1.206.389,88 euro, sono state assegnate al Veneto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dello specifico Fondo per investimenti straordinari.
 
Considerata l’esiguità dei fondi messi a disposizione la Giunta regionale ha ritenuto limitare l’accesso ai soli interventi riferiti agli edifici scolastici ubicati nei comuni più esposti alla pericolosità di un evento sismico.
 
Risultano così interessati in provincia di Belluno i comuni di Arsiè, Gosaldo, Perarolo, Pieve di Cadore.
 
In Provincia di Treviso i comuni di Arcade, Castelfranco V.to, Castello di Godego, Cimadolmo, Fontanelle, Giavera del Montello, Istrana, Mansuè, Mareno di Piave, Maserada, Paese, Ponzano V.to, Portobuffolè, Povegliano, S. Polo di Piave, Spresiano, Trevignano, Vazzola, Vedelago, Villorba, Volpago del Montello.
 
In Provincia di Vicenza i comuni di Bassano del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cassola, Cismon del Grappa, Rosà, Rossano Veneto, San Nazario, Solagna.
 
Sono peraltro escluse gli interventi riguardanti edifici scolastici realizzati o adeguati nel rispetto delle norme sismiche emanate successivamente al 1984. “Si tratta – sottolinea l’Assessore Giorgetti – di un finanziamento statale che seppur limitato, rientra comunque nella politica della Regione del Veneto, che da sempre considera il tema della sicurezza degli edifici scolastici una priorità”.
 
Le domande di contributo, il cui limite massimo è fissato nella misura di 250.000,00 euro, dovranno pervenire entro il 21 giugno 2010 al seguente indirizzo: Regione del Veneto – Giunta Regionale – Segreteria Lavori Pubblici Direzione Lavori Pubblici – Calle Priuli, 99 – 30121 Venezia. 
 
Fonte: Regione Veneto
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati