Carrello 0
NORMATIVA

Piemonte, da settembre 2011 la nuova classificazione sismica

di Rossella Calabrese

Scatterà anche l’obbligo di progettazione antisismica per le nuove costruzioni

Vedi Aggiornamento del 04/10/2011
22/02/2011 - Entrerà in vigore il 30 settembre 2011 la nuova classificazione sismica del territorio piemontese. Lo ha deciso la Giunta regionale nella seduta del 18 febbraio scorso, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Ugo Cavallera.
 
Scatterà il 30 settembre 2011 anche l’obbligo della progettazione antisismica per le nuove costruzioni con vincoli diversi a seconda delle zone. Questi mesi di tempo serviranno all’adeguamento delle procedure tecnico-amministrative con i nuovi criteri fissati dalle norme nazionali.
 
Ricordiamo che, con la riclassificazione sismica - necessaria per garantire più alti standard di sicurezza in coerenza con i requisiti nazionali - il territorio regionale del Piemonte è suddiviso in in due zone: nel livello 3, a basso rischio sismico, rientrano 409 comuni; nel livello 4, a rischio molto basso, ci sono i restanti 797 comuni.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
massimo trossero

Mi preme segnalare, che già da oggi, le indagini ed i progetti siano adeguati alla nuova zonazione sismica, in quanto eventuali lavori non dichiarati terminati entro la data di entrata in vigore del 30 settembre, non potranno essere ritenuti a norma e quindi potenzialmente soggetti a onerosi interventi di retrofit...


x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati