Carrello 0
PROGETTAZIONE

Scuole: gli edifici più nuovi, belli e sicuri

di Paola Mammarella
Commenti 6065

Un viaggio attraverso l'Italia alla scoperta delle soluzioni architettoniche efficienti e aperte alla comunità

Vedi Aggiornamento del 22/10/2018
Commenti 6065
27/02/2017 – Sono belle e sicure. Spesso nuove, a volte frutto di un lavoro di recupero che ha riqualificato complessi monumentali. Sono le ultime scuole visitate dalla struttura di missione di Palazzo Chigi dopo la conclusione degli interventi di nuova costruzione o miglioramento antisismico ed efficientamento energetico.
 
I lavori sono stati realizzati nell’ambito dell’operazione “Mutui Bei” o finanziati dagli uffici speciali per la ricostruzione dopo i terremoti del 2009 a L’Aquila e del 2012 in Emilia Romagna. Gli interventi hanno anche ripensato gli spazi, cercando un contatto tra le scuole e la comunità.
 

Scuola primaria ‘Fornacette’, Calcinaia (Pisa)

Questa scuola, realizzata ex-novo, è antisismica e ad elevata prestazione energetica. Il Comune ha aderito al Protocollo Casa Clima e l’edificio otterrà la certificazione energetica Casa Clima School. L’edificio è stato realizzato con pannelli XLAM, solaio di interpiano e copertura a travi in acciaio e legno lamellare. La scuola è articolata su due piani con zona polifunzionale centrale, laboratori e aula polivalente.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il programma del Governo Conte bis. Come realizzarlo? Partecipa