Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
AMBIENTE

Casa Italia, ai blocchi di partenza il piano per la sicurezza e l’antisismica

di Paola Mammarella

Renzi: ‘Tutto quello che servirà in termini di soldi lo metteremo, impensabile che per la stabilità europea crollino le scuole’. Lunedì la presentazione della task force

Vedi Aggiornamento del 30/08/2017
Commenti 6974
04/11/2016 -  “Un progetto lungo due generazioni che lascerà ai nostri figli un territorio più curato”. Si tratta di Casa Italia e “noi lo trasformiamo in un dipartimento di Palazzo Chigi” ha dichiarato il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante un intervento al Politecnico di Milano.
 
Il programma di messa in sicurezza, annunciato dopo il terremoto del 24 agosto, abbraccerà diversi interventi, come antisismica, dissesto idrogeologico, edilizia pubblica e scolastica e sarà condotto in collaborazione con l’architetto e senatore a vita, Renzo Piano.
 
“Per la prima volta Palazzo Chigi mette in piedi una struttura tecnica che deve andare oltre tutti i governi, deve mettere ordine tra i dati, anche quelli del passato in modo sinergico” ha anunciato Renzi. La task force sarà presentata lunedì. 
 
Secondo Matteo Renzi, “giocare insieme è la scommessa di questo post terremoto”.
 
Toni fermi anche sul nodo delle risorse per mettere in atto il programma di messa in sicurezza. “È impensabile che, per la stabilità europea, crollino le scuole – ha affermato Matteo Renzi, che ha anche assicurato “tutto quello che servirà in termini di soldi lo metteremo”.
 

Casa Italia, task force a Palazzo Chigi

Il progetto Casa Italia sarà coordinato da una nuova unità a Palazzo Chigi. La task force sarà guidata da Giovanni Azzone, Rettore del Politecnico di Milano, e composta da esperti in vari settori: urbanistica, geologia, statistica, discipline giuridiche ed economico-finanziarie. La task force opererà in sinergia con il Gruppo G124 di Renzo Piano.
 

Casa Italia, il ruolo di Renzo Piano

L’obiettivo della messa in sicurezza dovrà essere raggiunto con interventi poco invasivi che dovranno essere studiati nei dettagli.
 
L’architetto e senatore a vita, Renzo Piano, ha intenzione di realizzare dieci prototipi da applicare a dieci milioni di case sull’Appennino.
 
I prototipi costituiranno un ventaglio di soluzioni tecniche cui far riferimento nella fase degli interventi. La scelta dipenderà dalle dimensioni degli edifici, dalla loro età e dai materiali utilizzati.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui