Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

Bolzano, 8 milioni dall’UE per un progetto di efficienza energetica

di Giovanni Carbone

La Giunta provinciale promuove KlimaLand, un progetto sostenibile da 158 milioni di euro

Vedi Aggiornamento del 30/10/2015
12/04/2013 - Con 8 milioni di euro la Commissione Europea finanzierà il Comune di Bolzano per la realizzaqzione di opere di risanamento energetico degli edifici pubblici e di miglioramento della rete di teleriscaldamento e di distribuzione dell’energia.

Il finanziamento europeo complessivo è di 27 milioni da condividere con Innsbruck per cinque anni e si colloca nell’ambito del progetto “Sinfonia”, un piano d’interventi per la ristrutturazione energetica ed ambientale che riguarda otto isolati (circa 36.500 mq di alloggi pubblici) della zona sud-ovest del Comune altoatesino.
 
Secondo il progetto, gli edifici avranno infissi di ultima generazione per la minimizzare le dispersioni termiche e impianti fotovoltaici integrati in facciata per la produzione di energia elettrica rinnovabile; inoltre, saranno teleriscaldati tramite una rete “intelligente” che prevederà il carico di energia da impiegare, a seconda della stagione.
 
Nel quartiere, invece, saranno installati dei sensori per il rilevamento della qualità dell’aria e delle apposite isole per la ricarica dei veicoli elettrici.
 
L’attuazione del progetto coinvolgerà Eurac (European Academy of Bozen/Bolzano), Comune di Bolzano, Istituto per l'edilizia sociale (IPES), Agenzia CasaClima e Società elettrica altoatesina (SEL), con l’obiettivo di ridurre del 40% il consumo di energia primaria ed aumentare del 20% l’impiego di fonti rinnovabili.
 
“Grazie a questa iniziativa - ha affermato l’assessore all’urbanistica, Maria Chiara Pasquali - Bolzano diventa il banco di prova per un innovativo modello per il risanamento delle città. Insieme ai nostri partner del mondo della ricerca e dell’industria lavoriamo a un modello replicabile in numerosi centri urbani: interveniamo, infatti, su complessi di edilizia sociale di grandi dimensioni che si ritrovano con caratteristiche analoghe in numerose città europee”.
 
“Questa volta - ha dichiarato l’assessore all’ambiente, Patrizia Trincanato - non parliamo del libro dei sogni, ma di un concreto progetto di riqualificazione sostenuto dalla Commissione Europea. Un sogno che dunque diventa realtà. Un risultato che arriva non a caso a premiare Bolzano ed Innsbruck, due città alpine hanno compreso molto tempo fa, la situazione di emergenza per quanto riguarda l’energia e la sostenibilità ambientale”.
 
“Questo progetto - ha spiegato il presidente della SEL e direttore dell’Istituto per le Energie Rinnovabili dell'Eurac, Wolfram Sparber - rappresenta un’importante opportunità di sviluppo per la rete di teleriscaldamento di Bolzano: sono già in previsione un ampliamento della rete esistente e il suo rinnovamento tecnologico”.
 
“L'Agenzia CasaClima - ha dichiarato il direttore, Ulrich Santa - testerà nel progetto il nuovo protocollo CasaClima R (leggi tutto) che detta le linee guida per un risanamento ottimale degli edifici esistenti sia per efficienza, che per risparmio; allo stesso tempo accompagnerà lo sfruttamento del bonus cubatura per il risanamento energetico”.
 
Efficienza energetica ed impiego di fonti rinnovabili sono anche i temi di “KlimaLand”, un progetto strategico per cui la Giunta provinciale di Bolzano ha previsto investimenti (pubblici e privati) per 158 milioni di euro. L’obiettivo del progetto è coordinare tutte le attività e le iniziative che riguardano la Provincia in chiave sostenibile, al fin di favorirne lo sviluppo soprattutto nel settore del turismo e dell’economia.
 
“Il coinvolgimento dei privati - ha spiegato il presidente della Giunta provinciale, Luis Durnwalder - sarà fondamentale visto che il progetto prevede investimenti pubblici per 42 milioni, mentre il resto sarà a carico dei privati in maniera diretta per 37 milioni di euro e indiretta con 79 milioni di progetti, da realizzare sottoforma Public Private Partnership”.

Efficienza e risparmio energetico sono i temi affrontati da Smart Village in Tour, il road show organizzato da Edilportale sulla progettazione antisismica e di edifici ad alte prestazioni energetiche che sarà a Trento il 18 aprile 2013. La partecipazione è gratuita! ISCRIVITI!
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati