Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Impianti di climatizzazione, aiutano a ridurre il contagio da Covid?
IMPIANTI Impianti di climatizzazione, aiutano a ridurre il contagio da Covid?
URBANISTICA

Provincia di Bolzano, approvata la riforma della legge urbanistica

di Giovanni Carbone

Iter semplificato per i nuovi PUC, più breve la procedura di assegnazione delle aree produttive

Vedi Aggiornamento del 30/10/2015
Commenti 6267
24/04/2013 - La Giunta della Provincia di Bolzano ha approvato il testo definitivo della nuova legge in materia di urbanistica.
Il testo approvato riforma la vigente LP 13/1997 con cui la provincia altoatesina disciplina il governo del territorio.
 
Tra le principali previsioni della legge rientra l’iter di approvazione semplificato dei nuovi piani urbanistici comunali, anche attraverso un diverso coinvolgimento della Commissione urbanistica della provinciale ed il trasferimento ai Comuni delle competenze sui piani di attuazione.
 
Ulteriori misure di semplificazione riguardano la procedura di assegnazione delle aree produttive, con conseguente riduzione dei tempi; il fine perseguito è il rilascio della concessione edilizia in tempi brevi in modo da accelerare l’insediamento delle aziende, sia nei casi di libera contrattazione tra azienda e proprietario del terreno, sia nei casi eccezionali in cui è richiesto l’esproprio.
 
In fase di discussione della legge, la Giunta ha affrontato anche il tema del trasferimento di cubatura di edifici che si trovano in aree classificate a rischio nei piani di pericolo comunali puntando a soluzioni di messa in sicurezza ed evitando la speculazione e la frammentazione del territorio.
 
“La Giunta - ha dichiarato il presidente Luis Durnwader - ha lavorato a una prima riforma che punta a semplificare e snellire le procedure e a coordinare meglio la tutela del paesaggio con lo sviluppo del territorio”.
 
Prima dell’approvazione definitiva e dell’entrata in vigore, la legge passerà all’esame del Consiglio dei Comuni e del Consiglio provinciale.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui