Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO

Superbonus 110%, chi rischia l’esclusione in un supercondominio

di Paola Mammarella

La detrazione maggiorata potrebbe spettare solo ad alcuni condòmini, mentre gli altri otterrebbero l’Ecobonus

Vedi Aggiornamento del 30/03/2021
Commenti 10804
Foto: Rudmer Zwerver©123RF.com
03/02/2021 – In un condominio composto da più edifici, ma alimentato da un unico impianto termico, non tutti potrebbero aver diritto al Superbonus. In qualche caso ci si dovrebbe “accontentare” dell’Ecobonus.
 
È quanto emerge da una faq del Governo sulla detrazione fiscale.
 

Superbonus, il passaggio di due classi nel supercondominio

Un cittadino ha chiesto se, in caso di interventi realizzati in un condominio composto da più edifici o in un supercondominio, con un’unica centrale termica, la verifica del miglioramento di due classi energetiche deve essere effettuata per ogni edificio o per il condominio nel suo complesso.
 
SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL SUPERBONUS
 
Il Governo ha risposto che, nel caso della sostituzione di un impianto centralizzato che serve tutti i fabbricati che compongono il condominio o tutti i condomìni di un supercondominio, il doppio passaggio di classe andrà verificato con riferimento, rispettivamente, all'intero condominio o al supercondominio.
 

Superbonus, quando alcuni condòmini sono esclusi

Il Governo fa inoltre l’esempio in cui la sostituzione dell’impianto termico centralizzato non porta al doppio salto di classe del condominio composto da più edifici o del supercondominio. Se solo alcuni edifici raggiungono il miglioramento di due classi energetiche realizzando, oltre alla sostituzione dell’impianto termico, ulteriori interventi trainanti o trainanti, solo i condòmini che possiedono unità immobiliari in questi ultimi edifici potranno ottenere il Superbonus.
 
Gli altri, cioè quelli che possiedono unità immobiliari negli edifici che, a fronte della sola sostituzione dell’impianto termico centralizzato, non hanno raggiunto il doppio salto di classe, potranno richiedere ed ottenere l’Ecobonus tradizionale.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui